Economia circolare, quali prospettive

Un approfondimento sull’economia circolare nel numero 5/2020 della rivista Ecoscienza.

1800

L’adozione e la diffusione dell’innovazione delle risorse sono aspetti fondamentali dei tre principi dell’economia circolare, i quali si basano sulla trasformazione degli scarti in materia prima, la fine dello spreco del prodotto e l’evitare la morte prematura del materiale.

Per perseguire questi principi sono necessari investimenti e la ridefinizione del concetto di responsabilità da parte di chi produce un bene estendendola anche alla fase di post-consumo.

Questa è una breve sintesi dell’approfondimento sull’economia circolare degli articoli scritti per i 10 anni di Ecoscienza. Nella sezione attualità, un focus su un recente studio del laboratorio Ref Ricerche che mostra come il contributo Conai non copra i maggiori oneri della raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggi. 

Leggi gli articoli
Quali prospettive per l’economia circolare?
Emanuele Bompan – Giornalista ambientale, geografo, autore di “Che cos’è l’economia circolare”, Edizioni Ambiente

Innovazione e transizione verso una nuova economia
Chiara Lodi, Massimiliano Mazzanti, Emy Zecca – Università di Ferrara, Cercis

Costi di gestione dei rifiuti, quale copertura?
Paolo Azzurro, Donato Berardi, Nicolò Valle – Ref Ricerche

Vai a Ecoscienza 5/2020
Vai a Ecoscienza homepage

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.