La prima “foto della settimana” del concorso “Fotografa l’ambiente della tua regione”

1089
Il degrado dei ruderi di attività industriali sconsiderate
FOTO DELLA 1a SETTIMANA - Il degrado dei ruderi di attività industriali sconsiderate - Veneto - Siti inquinati - Alberto Patron

Si è conclusa la prima settimana del concorso “Fotografa l’ambiente della tua regione” che ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i lettori di AmbienteInforma nella realizzazione di gallerie fotografiche per le pagine web del sito del Sistema www.snpambiente.it e del notiziario AmbienteInforma.

Nella prima settimana sono arrivate 104 foto che sono visibili in un’apposita galleria fotografica. Fra di esse la Redazione di AmbienteInforma ha selezionato l’immagine all’inizio della pagina, che sarà pubblicata in apertura dei due prossimi numeri del notiziario e nella home del sito www.snpambiente.it.

Le immagini – che devono avere uno sviluppo orizzontale (indispensabile per la pubblicazione sul sito) devono essere rappresentative dell’ambiente della propria regione (o provincia autonoma) e/o essere significative per uno dei seguenti temi, corrispondenti ad altrettante sezioni del sito www.snpambiente.it: Acqua, Ambiente e salute, Ambiente urbano, Aria, Attività produttive, Biodiversità, Cambiamenti climatici e meteorologia, Campi elettromagnetici, Economia circolare, Emergenze ambientali, Laboratori, Mare, Mobilità sostenibile, Montagna, Rifiuti, Rumore, Siti inquinati, Sviluppo sostenibile, Suolo.

Ogni settimana, la redazione di AmbienteInforma seleziona l’“immagine della settimana”, mentre a fine del concorso, a fine settembre, fra tutte le immagini pervenute everrà scelta una immagine per ciascuna sezione regionale (o provincia autonoma) e per ciascuno dei temi ambientali proposti, che sarò pubblicata come immagine caratterizzante della relativa sezione. 

Sono già state pubblicate le gallerie per i singoli territori:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.