L’intervento di Greta Thunberg al Parlamento Europeo

3250

Greta Thunberg ha partecipato mercoledì a una riunione straordinaria della commissione per l’ambiente del Parlamento europeo per parlare della legge europea sul clima, ecco il video della riunione.

L’attivista per l’ambiente è stata invitata per discutere la Legge sul clima, la proposta legislativa che impegna l’Europa a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050. Prima di entrare in vigore, la proposta deve ottenere l’approvazione del Parlamento e del Consiglio.

Greta ritiene che la proposta sia insufficiente: “l’UE deve mostrare la via. Avete l’obbligo morale di farlo e avete un’opportunità economica e politica unica per diventare leader mondiali nel clima. Voi stessi avete dichiarato che ci troviamo in un’emergenza climatica. Avete detto che si tratta di una minaccia esistenziale. Adesso dovete dimostrare che fate sul serio”.

Per Greta è necessario “seguire la scienza”. “Qualsiasi altra cosa significherebbe arrendersi,”. “Questa legge sul clima è una resa perché la natura non fa sconti e non si fanno compromessi con la fisica.”

Nel presentare Greta Thunberg, il presidente della commissione Pascal Canfin ha detto: “Ciascuno ha un ruolo da ricoprire nella nostra società. Io sono profondamente convinto che abbiamo bisogno dell’energia dei giovani. La società non può far fronte alle sfide come quella del cambiamento climatico se non accogliamo l’energia dei nostri giovani. Tu rappresenti quest’energia”.

3 Commenti

  1. Noi tutti dobbiamo essere grati a questa giovane così decisa a indicare la giusta via per il futuro del mondo. Quello che dice corrisponde alla voce della stragrande maggioranza degli scienziati, che però senza di lei avremmo fatto più fatica ad ascoltare. I suoi detrattori, complici di chi ha ridotto il pianeta in queste condizioni e loro portavoci, vorrebbero zittirla. Ma lei torna a metterci davanti agli occhi la verità, con la forza e la serietà dei giovani, ancora e ancora. Finché non avrà risposte adeguate. E sono quelle che tutti dobbiamo pretendere da chi detiene il potere. Aiutiamola, aiutiamoci.

  2. vista la situazione drammatica del “corona virus” e il ruolo che stanno assumendo i “virologi” nelle decisioni dei governi e nei comportamenti della maggioranza delle persone penso che analogo comportamento dovrebbe essere assunto rispetto alle proposte della stragrande maggioranza dei “fisici e non solo” per contrastare il cambiamento climatico: la UE e i governi seguano con pari determinazione le loro proposte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.