Biodiversità

La diversità delle specie è l’eredità più importante della storia evolutiva del nostro Pianeta e oggi è costantemente minacciata dall’uomo: cambiamento climatico e inquinamento, alterazione, frammentazione o perdita degli habitat, prelievo diretto di organismi e presenza di specie aliene invasive sono le principali cause della diminuzione della biodiversità a cui stiamo assistendo.

Questa ricchezza va preservata, oltre che per il suo valore intrinseco, perché costituisce una risorsa per l’ambiente e per l’uomo: ogni specie, infatti, riveste un ruolo specifico e contribuisce a mantenere in equilibrio l’ecosistema in cui è inserita.

Per questo è necessario adottare misure di prevenzione e azioni di tutela, effettuare monitoraggi continui, istituire aree naturali protette e diffondere una cultura ecologica, affinché il patrimonio più importante che possediamo, quello naturale, non venga irrimediabilmente danneggiato.

Le specie aliene invasive, una App per segnalarle

Frequentemente abbiamo parlato sulle pagine di AmbienteInforma di specie aliene, cioé di specie (animali o vegetali) che si trovano al di fuori...

Alieni in Umbria

Il 28 settembre 2019, Arpa Umbria organizza un workshop dedicato alle specie aliene in Umbria.  L’obiettivo dell’incontro è fare il punto sulle emergenze ...

Specie aliene invasive, proseguono le azioni legate al progetto Aliem

Il progetto Aliem (Action pour Limiter les risques de diffusion des espèces Introduites Envahissantes en Méditerranée) - nell'ambito del Fondo Europeo di...

Mappa interattiva e risultati analisi per gli spiaggiamenti di cetacei in...

Morbillivirus e livelli di DDTs e PCBs notevolmente elevati in dieci tursiopi analizzati, dei 40 sinora spiaggiati lungo le coste toscane nel...

Educazione ambientale, corso su diatomee, macrofite e macroinvertebrati per formatori...

Dal 9 all'11 settembre GeoL@b APS organizza alcune giornate di aggiornamento sulle diatomee, le macrofite e i macroinvertebrati, dedicate ai formatori dei...

Clima e biodiversità, a rischio anche le specie comuni

Il clima cambia troppo velocemente e gli animali non riescono a tenere il passo. Non stiamo parlando delle specie che già sappiamo...

Il monitoraggio delle tartarughe in Toscana

In Toscana sono presenti, oltre alla più comune Caretta caretta, la tartaruga verde e la liuto. ARPAT, tra le altre cose, coordina...

Il monitoraggio delle tartarughe marine in Toscana

È stato realizzato da Arpa Toscana un video per spiegare l’attività di monitoraggio sulla biodiversità marina con particolare attenzione alle specie protette di grandi...

Il capodoglio di tetrapak

Sintesi dell'intervista a Prof. Edoardo Malagigi, già docente dell'Accademia di Belle arti di Firenze, che sta realizzando a Pisa un capodoglio di...

Arte e ambiente, un capodoglio lungo 12 metri fatto con i...

Edoardo Malagigi ha insegnato 40 anni all’Accademia di Belle Arti di Firenze e, da tempo, è impegnato a realizzare installazioni artistiche ...

L’attenzione dei media sui delfini spiaggiati in Toscana

Lo stillicidio di notizie relative allo spiaggiamento di diversi delfini, prevalentemente tursiopi, sulle coste toscane, che ad oggi (dall'inizio dell'anno) sono 34,...

Marangoni dal ciuffo: avvistamento al largo di Positano

Nel corso dello svolgimento del secondo anno di attività del monitoraggio dell’avifauna marina, il personale dell’Arpa Campania e ornitologi dell’Associazione studi ornitologici...

Tutela mare, rinnovata sinergia tra Arta Abruzzo e Centro studi cetacei

Arta Abruzzo e Centro Studi Cetacei hanno rinnovato la convenzione stipulata ad aprile 2018 per collaborare nelle attività di studio e tutela...

Spiaggiamenti di cetacei in Toscana: il punto sulla situazione

Dal 1 gennaio 2019 ad al 26 luglio si sono registrati 28 cetacei spiaggiati lungo le coste toscane. Il trend è ancora...

Ricercatori e cittadini per la valutazione dello stato di conservazione dei...

Il coinvolgimento dei cittadini nelle attività di monitoraggio ambientale è un tema di grande interesse, sia in ISPRA che nell’intero Sistema Nazionale di Protezione...

Arta Abruzzo al convegno internazionale sul gambero di fiume

Il 27 giugno 2019 a Teramo, presso il Centro Internazionale per la Formazione e l'Informazione Veterinaria "Francesco Gramenzi" (CIFIV) dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo...

L’impatto dei rifiuti sulle tartarughe marine in un video di Ispra

E' il titolo di un documentario, realizzato da Ispra nell'ambito del progetto europeo INDICIT II, che sarà presentato fuori concorso, su uno...

Biodiversità del Mar Piccolo a Taranto

Nel monitoraggio effettuato da parte di Arpa Puglia, finalizzato alla valutazione della qualità delle acque di transizione (lagune costiere), viene valutata attentamente...

Il senso perduto dei pesci

Negli ultimi tempi si è registrata una notevole attenzione alla abnorme presenza di plastica e microplastica nei mari di tutto il mondo.

Presentata la Relazione sullo stato dell’ambiente in Piemonte

Si è tenuta il 20 giugno la conferenza di presentazione della Relazione dello stato dell'ambiente in Piemonte. Hanno aperto i lavori l'assessore...

Pubblicazioni

L’ambiente in Europa: stato e prospettive nel 2020

Male la biodiversità, meglio le emissioni, fonti rinnovabili e uso efficiente delle risorse. L'Agenzia europea per l'ambiente (EEA) presenta un bilancio della...

Lo stato dell’ambiente in Sicilia, online l’Annuario 2019

La quattordicesima edizione dell’Annuario dei dati ambientali contribuisce ad arricchire la conoscenza sullo dello stato dell’ambiente del territorio siciliano e offre strumenti...

Eventi e formazione

Misura e controllo del rumore

Arpa Campania e Arpa Toscana, in collaborazione con l’associazione senza fini di lucro: Centro Italiano per l’ambiente e la Cultura APS, ed...

Analisi di rischio dei siti contaminati: opportunità e prospettive a 10 anni dai “Criteri...

Nella valutazione e gestione dei siti contaminati l’analisi di rischio sito-specifica rappresenta uno strumento decisionale molto importante che consente di stabilire lo stato di...

Corso di formazione per educatori ambientali

Un percorso di aggiornamento formativo rivolto a chi è già impegnato nelle attività di educazione ambientale e alla sostenibilità, per approfondire le...

Lavora con noi

Selezioni pubbliche in Arpa Sicilia

Arpa Sicilia ha publbicato due bandi nel proprio sito Web: Bando di concorso pubblico per titoli ed esami...

Avviso di mobilità per un dirigente chimico, per il laboratorio di Arpa Lombardia a...

Arpa Lombardia ha pubblicato un avviso di mobilità volontaria esterna tra enti ai sensi dell’art. 30, comma 1 del Decreto Legislativo...

Video

3 dadi con sulle facce visibili i numeri 3,4 e 5, le ultime tre generazioni della telefonia mobile

Tecnologia 5G, quattro serate informative in Alto Adige

L’implementazione del 5G coinvolge diversi aspetti, da quello tecnologico a quello sanitario, tutti estremamente attuali e dibattuti. Per informare i cittadini, l’Appa...

Arpa Veneto e la modellistica numerica nello studio della contaminazione da PFAS

Nell’ambito del progetto europeo LIFE PHOENIX, Arpa Veneto ha introdotto un nuovo e avanzato strumento di analisi ambientale: la modellistica numerica applicata alle...

Aumento gas serra e temperature: nuovi record registrati dall’organizzazione meteorologica mondiale

L'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ha pubblicato due briefing che lanciano nuovi allarmi. Nel 2018, infatti, le concentrazioni di gas...
X