Earth overshoot day, esaurite le risorse naturali per il 2022

1324

Il 28 luglio è l’Earth overshoot day 2022. In questa data terminano le risorse naturali messe a disposizioni dalla Terra e quindi per i prossimi 5 mesi l’umanità è in debito con il pianeta e dovrà ricorrere all’utilizzo delle “scorte” disponibili per gli anni futuri, utilizzando di fatto quelle delle prossime generazioni.

Il calcolo che stabilisce la data dell’esaurimento delle risorse viene effettuato dal Global Footprint Network, un’organizzazione di ricerca internazionale che intende fornire ai decisori politici strumenti per operare all’interno dei limiti ecologici della Terra. L’Earth overshoot day nasce quindi dallo studio della misura del gap tra domanda di risorse ecologiche e servizi rispetto a quanto il pianeta possa mettere a disposizione e che la stessa Terra può rigenerare nell’arco di 365 giorni.

Come detto per quest’anno l’Earth overshoot day è il 28 luglio. Significa che la popolazione mondiale utilizza l’equivalente di circa 1,75 pianeti Terra all’anno. Nel 2022 l’Italia ha raggiunto la propria data di esaurimento delle risorse con ben 2 mesi d’anticipo rispetto a quella mondiale: era il 15 maggio (guarda il grafico diviso per nazione). 

Nel 2021 l’overshoot day è stato il 29 luglio, mentre nel 2020 è stato raggiunto il 22 agosto. Anche quest’anno quindi le risorse sono esaurite in anticipo rispetto l’anno precedente.

Approfondimenti

Scopri di più sull’Earth overshoot day
Overshoot day diviso per nazione
Calcola la tua impronta ecologica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.