A Roma riunione del Consiglio Snpa

504

Riunione a Roma del Consiglio Snpa, lo scorso 25 maggio, di nuovo in presenza per la prima volta dall’inizio della pandemia. La riunione dell’organo di indirizzo del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente è un fondamentale momento di confronto tra i vertici di Ispra e delle Agenzie ambientali delle Regioni e Province autonome, per discutere di temi, progetti e sfide comuni che le componenti Snpa si trovano ad affrontare a livello nazionale e locale.

Numerosi i temi affrontati dal Consiglio, che ha dato il benvenuto a due direttrici generali di recentissima nomina, Maria Siclari (Ispra) e Anna Lutman (Arpa Friuli Venezia Giulia). Si è discusso, tra l’altro, del finanziamento, mediante risorse provenienti dal contrasto agli ecoreati, delle Agenzie che svolgono attività di polizia giudiziaria o di supporto all’autorità giudiziaria; inoltre delle linee guida per l’accompagnamento delle grandi opere infrastrutturali e degli accordi per la partecipazione del Snpa al Programma Salute-Ambiente nell’ambito del Piano nazionale per gli investimenti complementari al Pnrr.

È stato poi, tra l’altro, disposto il rinnovo della convenzione tra Ispra e Arpa-Appa sulla vigilanza e il controllo degli impianti di gestione dei rifiuti, accordo operativo avviato tre anni fa grazie al quale sono state rafforzate le visite ispettive su alcune categorie di impianti su tutto il territorio nazionale, sulla base degli indirizzi forniti dal Ministero della Transizione ecologica; sono stati inoltre approvati documenti e linee guida su temi quali le prescrizioni per il monitoraggio delle emissioni in atmosfera nell’ambito delle autorizzazioni Aia e la definizione di valori e indicatori per le attività di monitoraggio dei pollini.

Negli ultimi anni si è lavorato ad una strutturazione interna del Sistema in termini di organizzazione e coordinamento su tematiche e prodotti. Con questa sessione dell’organo di indirizzo del Sistema, si è proceduto all’aggiornamento della composizione e dei piani di lavoro dei Tavoli istruttori del Consiglio e si è poi fatto il punto sul lavoro delle Reti tematiche, che riuniscono esperti di settore appartenenti alle varie componenti Snpa. Si è discusso dei prodotti editoriali in programma a livello nazionale ed è stato programmato per il 2023 lo svolgimento della seconda Conferenza del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente.

Gli atti approvati dal Consiglio vengono progressivamente pubblicati nell’apposita sezione del sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.