Arpa Marche attiva il numero verde per le emergenze ambientali

In funzione dal 1° maggio 2021 il servizio unico per la segnalazione delle emergenze ambientali nella regione Marche

1067
ARPAM_numero_verde
Il numero verde ARPAM per la segnalazione delle emergenze ambientali

Un numero verde per la gestione delle emergenze ambientali in tutto il territorio regionale è il nuovo servizio attivato da ARPA Marche per semplificare e ottimizzare la risposta alle segnalazioni.

Operativo dal 1° maggio 2021 in sostituzione di quelli precedentemente attivi presso i diversi servizi territoriali, il numero unico 800 936695 risponde con operatori qualificati garantendo la pronta valutazione delle segnalazioni e, se necessario, il tempestivo intervento in campo dei tecnici reperibili.

La volontà di farsi carico in maniera più puntuale ed efficace delle segnalazioni di cittadini, istituzioni e forze dell’ordine, consegnando loro un servizio semplificato nei contatti con l’ARPAM e ottimizzato al meglio per quanto riguarda la valutazione delle richieste e la tempestività degli interventi – ha spiegato il Direttore dell’Agenzia Giancarlo Marchetti – è ciò che qualifica il nuovo servizio del numero verde. Essere a disposizione della comunità significa non soltanto aprirsi al dialogo, ma porre in essere anche tutti gli strumenti che quel dialogo possono facilmente creare, senza appesantimenti, nella condivisa attenzione alla tutela dell’ambiente“.

Numero_verde_infografica

Il numero potrà essere contattato, come servizio di pronta disponibilità, dal lunedì al giovedì dalle ore 17.30 alle ore 8.00 del giorno successivo, e dalle ore 14.00 del venerdì fino alle ore 8.00 del lunedì successivo, cioè al di fuori del normale orario di lavoro dei servizi ARPAM.

Le condizioni che di norma richiedono l’intervento in emergenza di Arpa Marche sono riferibili a:

  • Contaminazioni di corpi idrici;
  • Scarico o versamento o abbandono abusivo di sostanze e/o materiali inquinanti o potenzialmente tali;
  • Inquinamento dell’atmosfera qualora si manifesti sotto forma di episodi acuti e/o particolarmente gravi di disagi olfattivi;
  • Eventi naturali o Incidenti in insediamenti produttivi e di servizi con conseguenze ambientali, quali ad esempio fuoriuscite di sostanze pericolose, incendi ed esplosioni;
  • Incidenti con conseguenze ambientali durante il trasporto (incidenti stradali e ferroviari con rilascio di sostanze inquinanti);
  • Supporto alle autorità competenti e alle forze dell’ordine nei casi in cui l’ambiente può rappresentare un veicolo di danno verso le persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.