Superare i sussidi dannosi per l’ambiente

Le politiche fiscali ed economiche per la sostenibilità ambientale sono al centro del servizio che la rivista Ecoscienza 6/2020 di Arpae Emilia-Romagna ha pubblicato sui sussidi dannosi per l'ambiente.

769
Siti industriali
Siti industriali - Sardegna - Attività produttive - foto di Giuliano Saiu

Ridurre l’inquinamento e l’uso delle risorse naturali, contrastare i cambiamenti climatici: sono questi gli obiettivi principali delle politiche europee e nazionali in campo ambientale. Tra i mezzi per raggiungere tali scopi, c’è il superamento dei sussidi dannosi per l’ambiente.

Nel servizio di Ecoscienza 6/2020, riflessioni e considerazioni su come orientare le scelte politiche e come vincere le resistenze da parte di quei settori industriali che si basano ancora su processi a elevato impatto ambientale e climatico.

Un primo sguardo è rivolto alle azioni da intraprendere per perseguire il percorso di decarbonizzazione e individuare i passaggi per abolire i sussidi ai combustibili fossili, considerati un ostacolo agli investimenti nella produzione di energia pulita. Un secondo sguardo individua alcuni elementi per intraprendere un cambiamento di paradigma verso una riforma fiscale ecologica, che partendo dalle responsabilità delle istituzioni arriva alle scelte dei cittadini/consumatori.

Gli articoli pubblicati

Come superare i sussidi ai combustibili fossili
Gionata Castaldi1, Cecilia Camporeale2, Aldo Ravazzi Douvan3
1. Economista, Dipartimento Finanze, Ministero dell’Economia e delle finanze
2. Ricercatrice, Dipartimento Sostenibilità sistemi produttivi e territoriali – Sts, Enea
3. Economista, AT Sogesid presso il Ministero dell’Ambiente, Università di Roma Tor Vergata

Fiscalità ambientale e catalogo dei sussidi in Italia
Cecilia Camporeale1, Gioanata Castaldi2, Carlo Orecchia2, Aldo Ravazzi Douvan3
1. Ricercatrice, Dipartimento Sostenibilità sistemi produttivi e territoriali – Sts, Enea
2. Economisti, Dipartimento Finanze, Ministero dell’Economia e delle finanze
3. Economista, AT Sogesid presso il Ministero dell’Ambiente, Università di Roma Tor Vergata

Sussidi ambientali: cosa sono e quanti sono
Mario Iannotti, Luca Grassi, Economisti, AT Sogesid presso il Ministero dell’Ambiente

Riorientare la tassazione su energia ed emissioni
Edoardo Croci, Tommaso Penati, Centro di ricerca Green, Università Bocconi

Energia e sussidi, pronti alla decarbonizzazione?
Michele Governatori, consulente su regolamentazione e mercati energetici e ambientali, docente di Economia ambientale all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli

La proposta europea alla carbon tax
Alberto Majocchi
Professore emerito di Scienza delle finanze nell’Università di Pavia e vice-presidente del Centro studi sul federalismo di Torino

Sussidi ambientali e biodiversità
Giacomo Pallante, Fabio Eboli, ricercatori, Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali, Enea

Accise di benzina e diesel e impatto ambientale
Luca Grassi1, Cecilia Camporeale2
1. Economista, AT Sogesid presso il Ministero dell’Ambiente
2. Ricercatrice, Dipartimento Sostenibilità sistemi produttivi e territoriali – Sts, Enea

Auto aziendale, un fringe benefit amico dell’ambiente?
Carlo Orecchia, economista, Dipartimento Finanze, Ministero dell’Economia e delle finanze

I sussidi indiretti alle attività estrattive da cave
Greti Lucaroni, economista, AT Sogesid presso il Ministero dell’Ambiente

Sussidi ambientali, una declinazione regionale
Andrea Zatti, Università di Pavia

Non blocchiamo la transizione energetica
Edoardo Zanchini, Katiuscia Eroe, Legambiente

Vai a Ecoscienza 6/2020
Vai a Ecoscienza hp

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.