United in Science 2020: nuovo rapporto sull’emergenza climatica

497

Il cambiamento climatico non si è fermato per COVID19. Le concentrazioni di gas serra nell’atmosfera sono a livelli record e continuano ad aumentare. Le emissioni stanno raggiungendo i livelli pre-pandemici dopo un calo temporaneo causato dal lockdown e dal rallentamento economico. Il mondo è destinato a vedere i suoi cinque anni più caldi mai registrati – in una tendenza che probabilmente continuerà – e non è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi concordati per mantenere l’aumento della temperatura globale ben al di sotto dei 2 ° C o di 1,5 ° C al di sopra del livello preindustriale.

Questo è quanto emerge da un nuovo rapporto multi-agenzia di importanti organizzazioni scientifiche, United in Science 2020, che sottolinea gli impatti crescenti e irreversibili del cambiamento climatico, che colpisce i ghiacciai, gli oceani, la natura, le economie e le condizioni di vita umane ed è spesso avvertito attraverso pericoli legati all’acqua come siccità o inondazioni. Documenta anche come COVID-19 abbia impedito la nostra capacità di monitorare questi cambiamenti attraverso il sistema di osservazione globale.

“Questo è stato un anno senza precedenti per le persone e il pianeta. La pandemia COVID-19 ha sconvolto vite in tutto il mondo. Allo stesso tempo, il riscaldamento del nostro pianeta e le perturbazioni climatiche sono continuate a ritmo sostenuto “, ha affermato nella prefazione al rapporto il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.

“Mai prima d’ora è stato così chiaro che abbiamo bisogno di transizioni a lungo termine, inclusive e pulite per affrontare la crisi climatica e raggiungere uno sviluppo sostenibile. Dobbiamo trasformare la ripresa dalla pandemia in una reale opportunità per costruire un futuro migliore “, ha affermato Guterres, “Abbiamo bisogno di scienza, solidarietà e soluzioni”.

Il rapporto United in Science 2020 è coordinato dalla World Meteorological Organization (WMO), con il contributo del Global Carbon Project, dell’Intergovernmental Panel on Climate Change, della Intergovernmental Oceanographic Commission dell’UNESCO, del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente e il Met Office del Regno Unito. Presenta i dati scientifici e le scoperte più recenti relativi al cambiamento climatico per informare la politica e l’azione globale.

United_In_Science_2020_4_Sep_FINAL_EMBARGO_LowResolution-compresso-2

Per approfondimenti leggi il rapporto United in Science 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.