Green School, in Lombardia la formazione ambientale è on line

Il lockdown non ferma il programma didattico del progetto della Rete lombarda per lo sviluppo sostenibile

759

Qualità dell’aria: misurare l’invisibile”. Questo il titolo dell’incontro di formazione online tenuto lo scorso 24 aprile da Arpa Lombardia nell’ambito del progetto Green School.

Il corso, rivolto agli insegnanti della provincia di Pavia, si è svolto utilizzando una piattaforma web per consentire a tutti i 40 iscritti di partecipare e continuare il percorso formativo, nonostante l’attuale lockdown introdotto per contrastare la diffusione del Coronavirus.

I relatori, tecnici della Unità organizzativa Qualità dell’aria dell’Agenzia, hanno parlato a due voci di atmosfera, inquinanti, normativa, rete di monitoraggio e tecniche di misura, oltre a fare un punto sulla situazione attuale della qualità dell’aria in Lombardia e, in particolare, nella provincia di Pavia.
Inoltre, agli insegnanti sono stati proposti esperimenti didattici da poter replicare con i propri alunni.

Il progetto “Green School: rete lombarda per lo sviluppo sostenibile,” al quale partecipa anche Arpa Lombardia, mira a diffondere la conoscenza dei temi ambientali e a promuovere azioni e forme di partecipazione attiva di scuole, popolazione e istituzioni lombarde per la tutela dell’ambiente, la lotta ai cambiamenti climatici e la mitigazione dell’impatto antropico, contribuendo al raggiungimento di alcuni degli obiettivi dell’agenda 2030.

Oltre all’adesione di numerosi partner, la Green School è supportata da Regione Lombardia attraverso l’attivazione di una rete regionale di associazioni ed enti locali in tutte le province lombarde e coinvolge 40.000 alunni di circa 400 scuole lombarde di ogni ordine e grado e 2000 insegnanti.

Arpa Lombardia collabora con i referenti tecnico-scientifici dei vari soggetti coinvolti, partecipando alla formazione dei docenti, ai quali vengono forniti strumenti (materiali didattici, linee guide, metodologie) e supporto tecnico per l’integrazione di buone pratiche comportamentali negli obiettivi didattici e nella pratica educativa quotidiana, attraverso l’impostazione pedagogica “imparare facendo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.