Sempre più rifiuti urbani da gestire in Italia

Cresce di nuovo la produzione nazionale, in linea con l’andamento del PIL. Sette regioni su venti arrivano al 65% di differenziata fissato dalla normativa nel 2012, salto in avanti per la Sicilia e il Molise. Impianti non al passo con le esigenze della differenziata, pochi e mal distribuiti. Organico il più raccolto, ma alcune regioni senza impianti per trattarlo. Esportate all’estero 500 mila tonnellate di … Leggi tutto

COP21 a Napoli, proteggere ambiente marino e regioni costiere del Mediterraneo

Si è svolta a Napoli a Castel dell’Ovo, dal 2 al 5 dicembre 2019, la 21a Conferenza delle Parti contraenti la Convenzione di Barcellona. Uno strumento che dal 2004 impegna 21 Stati del Mediterraneo, più l’Unione Europea, a proteggere l’ambiente marino e le coste del Mare nostrum dall’inquinamento. Le delegazioni dei 21 paesi (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Israele, Italia, Libano, Libia, … Leggi tutto

L’ambiente in Europa: stato e prospettive nel 2020

Male la biodiversità, meglio le emissioni, fonti rinnovabili e uso efficiente delle risorse. L’Agenzia europea per l’ambiente (EEA) presenta un bilancio della situazione ambientale del nostro continente e accompagna i dati con indicazioni concrete per chi è chiamato a prendere decisioni politiche. Lo fa nel Rapporto “State and Outlook of the Environment Report – SOER 2020”, un documento redatto ogni cinque anni sulla base delle … Leggi tutto

A Madrid la Conferenza sui cambiamenti climatici COP25

Le negoziazioni della XXI Conferenza delle Parti e la Conferenza delle Parti del Protocollo di Kyoto, a Parigi nel dicembre 2015, hanno portato all’approvazione dell’Accordo di Parigi, sottoscritto dall’Italia il 22/04/16 a New York, che ha come obiettivo primo il contenimento della temperatura ben al di sotto dei 2°C, cercando di limitare l’aumento a 1.5°C; i punti chiave dell’Accordo sono relativi al contenimento delle emissioni … Leggi tutto

Dissesto idrogeologico in Italia, i dati nel Rapporto Ispra

Ogni due anni l’Istituto per la protezione e la ricerca ambientale presenta il Rapporto nazionale sulla situazione del dissesto idrogeologico nel Paese. Gli ultimi dati disponibili sono quelli presentati alla Camera dei deputati nel luglio del 2018, secondo il quale è a rischio il 91% dei comuni italiani (88% nel 2015) ed oltre 3 milioni di nuclei familiari risiedono in queste aree ad alta vulnerabilità. … Leggi tutto

Laghi e fiumi d’Italia, tra storia e geologia

Un nuovo modo di fare ricerca geologica. E’ quello proposto da Ispra nel ciclo di seminari dal titolo “Storia e geologia”, in collaborazione con la Società geografica italiana e Società italiana di geologa ambientale (Sigea). Un percorso inaugurato il 2 ottobre a Roma, presso Villa Celimontana, in una giornata di studio dedicata alla ricerca sui rischi naturali. Nella convinzione che per analizzare i fenomeni geomorfologici … Leggi tutto

Selezioni in Ispra per assegni di ricerca e nuove posizioni

L’Istituto ha indetto cinque selezioni pubbliche per il conferimento di assegni di ricerca nell’ambito del progetto “Statistiche ambientali per le politiche di coesione 2014/2020” (PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020). Indetti anche bandi di concorso pubblico a tempo determinato per diversi profili professionali. E’ possibile visionare i documenti sulle pagine del sito Ispra. Leggi tutto

Ambiente, diritto e informazione: seminario a Roma Tre con Snpa

Formare giovani studenti ad un approccio interdisciplinare verso le tematiche ambientali, in un percorso tra diritto, economia e dati. Il Dipartimento di Economia dell’Università Roma Tre ha inaugurato l’anno accademico con un convegno dal titolo “Attualità nel diritto dell’ambiente e sistema informativo della responsabilità”, organizzato dal corso di laurea specialistica in Economia dell’ambiente e dello sviluppo. All’iniziativa hanno partecipato docenti universitari, mondo della ricerca pubblica e tecnici … Leggi tutto

Inquinamento dell’aria, nelle scuole italiane al via nuovo progetto Snpa di citizen science

Al via il prossimo 20 novembre in 82 scuole di 32 comuni italiani l’iniziativa di citizen science ed educazione ambientale di Snnpa. Un progetto nato per sensibilizzare e formare i giovani sulle problematiche dell’inquinamento atmosferico e della qualità dell’aria. Ma non solo: saranno i ragazzi questa volta a misurare uno dei principali inquinanti delle aree urbane, il biossido di azoto (NO2), ovviamente a fianco di … Leggi tutto