Rumore ferroviario: in Alto Adige prima postazione fissa di misura

742
stazione ferroviaria con affissa sul palo della luce la postazione fissa del rumore ferroviario

Quest’estate, grazie alla collaborazione e alla disponibilità del Comune di Salorno e di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), Appa Bolzano ha installato la prima postazione fissa per la misura del rumore lungo la linea ferroviaria del Brennero. Si tratta del primo impianto anche a livello italiano. Il rumore dei treni in transito nella stazione di Salorno viene ora misurato 24 ore su 24 senza necessità della presenza di personale tecnico in loco.
“Il rumore da traffico ferroviario lungo l’asse del Brennero rappresenta anche in Alto Adige uno dei principali problemi ambientali, soprattutto nelle zone densamente abitate”, sottolinea l’assessore provinciale all’ambiente Giuliano Vettorato. “Poter disporre per la prima volta di una postazione fissa per la misura del rumore ferroviario rappresenta una grande opportunità dal punto di vista del rapporto costi/prestazioni. In questo modo possiamo monitorare costantemente il rumore dei treni senza l’ausilio di personale in loco e possiamo produrre velocemente statistiche sul rumore e sulla tipologia di treni. Inoltre, riusciamo ad avere a disposizione tante altre informazioni di cui sarebbe più difficile disporre in tempi brevi. Queste informazioni saranno utili in futuro per monitorare in diretta i miglioramenti derivanti dai lavori di risanamento acustico dei treni merci.”

Versione del video in lingua tedesca

La postazione fissa a Salorno: dati in tempo reale

La postazione di misura di Salorno è una soluzione snella e smart. “Oltre a misurare il rumore, nella postazione fissa vengono registrate anche la lunghezza e la velocità dei treni in transito”, spiega Marta Marini, referente del progetto. “I dati rilevati dalla postazione fissa possono essere letti online in tempo reale e ci permettono di vedere oltre al livello medio di rumore giornaliero e notturno anche il numero dei treni transitati. Ad esempio, martedì 15 novembre sono transitati 169 treni e il livello medio di rumore notturno ha raggiunto i 64 dB. I livelli di rumore misurati sono riferiti solo alla postazione della stazione di misura, a distanze maggiori il rumore naturalmente diminuisce”, conclude Marini.

Molto soddisfatto anche il Sindaco di Salorno, Roland Lazzeri: “Anche in Bassa Atesina il rumore da traffico ferroviario è un problema ambientale molto sentito. Per questo, come Sindaco di Salorno, ho accolto volentieri la proposta dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima di Bolzano di installare proprio nella nostra stazione questa innovativa postazione fissa di misura del rumore ferroviario, tra il resto, la prima in Italia. Grazie alle informazioni e ai dati registrati in tempo reale, la Provincia di Bolzano potrà in futuro farsi un quadro più dettagliato sullo sviluppo nel tempo del rumore ferroviario in Bassa Atesina.”
L’installazione della postazione fissa a Salorno, avviata questa primavera e ora – dopo il periodo previsto di test – completamente operativa, è frutto di un’ottima collaborazione con RFI.

Riduzione del rumore ferroviario alla fonte

I dati rilevati dalla postazione fissa di Salorno confermano il trend in leggero calo dell’inquinamento acustico da traffico ferroviario e confermano quanto già emerso dal confronto dei dati delle misure effettuate negli ultimi anni da Appa Bolzano.
“Dal 2016 abbiamo misurato il rumore ferroviario tre volte all’anno in tre diverse località lungo l’asse del Brennero in territorio altoatesino”, spiega Georg Pichler, direttore dell’Ufficio Aria e rumore di Appa Bolzano. “Fino al 2018 il rumore ferroviario è rimasto praticamente costante. Negli ultimi 4 anni però è diminuito in media di 4/5 dB(A). Si pensa che ciò sia dovuto all’introduzione, a livello europeo, di materiale rotabile moderno e al corrispondente risanamento dei vecchi treni, soprattutto per quanto riguarda il sistema di frenatura dei treni merci. Il Regolamento europeo n. 774 del 2019 prevede, infatti, un progressivo divieto di circolazione in territorio UE di carri merci che emettono molto rumore a causa di un sistema frenante inadatto.”

Ulteriori informazioni sul rumore da traffico ferroviario sono disponibili sul sito di Appa Bolzano al link: https://ambiente.provincia.bz.it/rumore-ferroviario

La postazione fissa di Salorno, una soluzione snella e smart (Foto: Appa Bolzano/Franzoi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.