Accordo Ramoge, Arpa Liguria all’esercitazione mare-terra di Imperia

507

Sono stati coinvolti anche i tecnici di Arpa Liguria nell’esercitazione a mare e a terra, che si è svolta a Imperia, e che ha coinvolto Italia, Francia e Principato di Monaco, nell’ambito dell’accordo Ramoge, firmato nel 1976 dai tre Paesi per la prevenzione dell’inquinamento  marino e costiero nel Mediterraneo, e del piano operativo di intervento RamogePol. 

La simulazione di doppia situazione emergenziale ha interessato le acque antistanti il porto: inquinamento da fuel oil e inquinamento da HNS (Hazardous and Noxious Substance). L’esercitazione prevedeva che Arpa Liguria venisse allertata in emergenza dalla  Capitaneria di Porto.

L’Agenzia ha partecipato con due squadre, una a mare con 3 persone che hanno operato sul gommone della Capitaneria di Porto insieme ai tecnici di Ispra e due a terra mentre un Dirigente Arpa Liguria ha seguito le attività in atto dall’”unità di crisi” allestita nella sede della Prefettura di Imperia.

I “modellisti” Arpa Liguria hanno, invece, lavorato sui sistemi previsionali dello spostamento di idrocarburi.

Nel video alcune immagini dell’esercitazione.

Per ulteriori informazioni CLICCARE QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.