Paul Crutzen, l’uomo dell’Antropocene

550

Oggi per la nostra rubrica Custodi di Futuro di ARPA Umbria ripercorriamo i passaggi fondamentali della vita di Paul Crutzen. Un pioniere in molti modi. È stato il primo a mostrare come l’attività umana danneggi lo strato di ozono. Le sue scoperte sono alla base del divieto mondiale di usare le sostanze chimiche che riducono lo strato di ozono. Nel 2000 Crutzen ha coniato il termine “Antropocene”, riferito all’attuale era geologica, la prima nella quale le attività dell’uomo hanno influsso diretto sul clima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.