Inquinanti emergenti. Campionamenti di Arpa Veneto per la watch list

870

La normativa europea prevede un nuovo meccanismo, chiamato elenco di controllo o watch list, per fornire informazioni sul monitoraggio delle sostanze emergenti che possono inquinare l’ambiente acquatico. Per almeno quattro anni, su tutto il territorio europeo, sono controllati gli inquinanti emergenti su un insieme di stazioni rappresentative. Le sostanze emergenti individuate saranno poi candidate a essere inserite nella lista delle sostanze prioritarie, da monitorare per definire lo stato chimico delle acque.

Arpa Veneto partecipa alla sperimentazione con la raccolta di campioni sui fiumi Bacchiglione a Correzzola (Pd) e Adige ad Anguillara Veneta (Pd). I campionamenti in Veneto, come nelle altre regioni italiane, sono sono stati eseguiti nella prima settimana di marzo. I prossimi saranno nella prima settimana di luglio.

Per approfondire: Direttiva 2013/39/UE- modifica delle direttive 2000/60/CE e 2008/105/CE per le sostanze prioritarie nel settore della politica delle acque

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.