Da Response 160 azioni di adattamento ai cambiamenti climatici lungo l’Adriatico

1178
Marina di Jesolo, Jesolo Lido VE
Marina di Jesolo, Jesolo Lido VE - Veneto - Mare - foto di Emilia Cotone

Come affrontare i cambiamenti climatici? Response, progetto europeo a cui partecipa anche Arpa Veneto, propone un menu di azioni agli amministratori delle località costiere adriatiche. Gli esperti del progetto hanno raccolto iniziative e buone pratiche, già sperimentate in altre località, per preparare le comunità e i territori e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Dalla protezione di ecosistemi esistenti alla realizzazione di opere innovative, le misure sono state raccolte in un cruscotto online di facile utilizzo. Le pubbliche amministrazioni possono scegliere le più opportune e adatte alle esigenze locali facendo una ricerca tra quelle proposte. Possono ricercarle per:

  • scopo, selezionando adattamento o mitigazione
  • tipo, scegliendo tra iniziative grey (misure grigie o strutturali che includono soluzioni tecnologiche e ingegneristiche), green (misure verdi o ecosistemiche), soft (misure leggere come interventi gestionali, giuridici e politici)
  • settore d’intervento, come agricoltura, turismo, salute pubblica, ecc
  • impatto climatico, ad esempio erosione costiera, siccità, precipitazioni e temperature estreme, ecc.

Per ogni azione è stata predisposta una scheda descrittiva che include risultati attesi, indicatori, settori di utilizzo, esperienze positive già realizzate e criticità. La piattaforma è in continuo aggiornamento e tutti possono contribuire a migliorarla segnalando nuove iniziative.

Esplora il Menù di azioni per le regioni adriatiche

Arpa Veneto e il progetto Response

Arpa Veneto è partner di Response che vede il coinvolgimento di enti e istituzioni italiane e croate. Lo scopo del progetto è sostenere le comunità della costa adriatica nel monitorare i cambiamenti climatici in atto, proponendo nuove strategie in grado di aumentare la capacità di adattamento alle conseguenze dei cambiamenti climatici, sensibilizzando i decisori locali e fornendo loro gli strumenti per affrontare le sfide derivanti da questa problematica.

Sito internet di Response

2 Commenti

  1. Grazie ottimo studio.!!come educatore di Legambiente, sono seriamente preoccupata per il cambiamento Climatici ormai irreversibili ma sono ancora speranzosa.ognuno di noi deve fare qualcosa. Diminuiamo i consumi di qualsiasi tipo, dal cibo rinunciamo a mangiare le carni animali, produciamo e consumiamo meno plastica. Lasciamo la macchina a casa, prendiamo la bicicletta.sono piccole azioni che possono aiutare la aumento delle temperature

  2. Gentile Antonella la ringraziamo per la risposta. Anche Arpa Veneto promuove lo sviluppo sostenibile e crede che i cambiamenti partano dalle scelte quotidiane di persone e organizzazioni. In questo senso L’Agenzia ha promosso recentemente il progetto bike to work sulla mobilità sostenibile casa-lavoro, che premia con un incentivo economico i dipendenti che usano la bicicletta per andare al lavoro. Un modo per promuovere l’uso di un mezzo che ha un impatto positivo sulla salute e sull’ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.