“Siamo nati per camminare”. Pedibus e Bicibus popolano le città dell’Emilia-Romagna

209

Quasi 800 classi in 40 Comuni di tutta la Regione, in gara in questi giorni a chi si muove in maniera più sostenibile

Sono 40 i Comuni che aderiscono su tutto il territorio della Regione Emilia-Romagna, guidati dove presenti dai CEAS della Rete RES, per un totale di quasi 800 classi coinvolte. Questi i numeri dell’edizione 2021 di “Siamo Nati per Camminare”, la campagna rivolta ai bambini e ai genitori delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutte le città dell’Emilia-Romagna per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, soprattutto nei percorsi casa-scuola, e per far conoscere e valorizzare le esperienze locali su queste tematiche.
Un’edizione particolare – in questo anno di pandemia, in cui non sempre è stato possibile andare a scuola e lo stesso uso degli spazi della città da parte dei più piccoli è stato tutt’altro che scontato – che diventa quindi occasione per festeggiare la possibilità sì di frequentare la scuola, ma soprattutto di farlo in maniera sostenibile, ora ed in futuro, e celebrare la ripartenza (o l’avvio, nel caso delle scuole Grosso di Bologna, nelle foto sottostanti) dei tanti Pedibus e Bicibus attivi sul territorio regionale, operativi con massima attenzione alla sicurezza.   

Un passo dopo l’altro, dal quartiere al mondo
Il tema dell’edizione 2021 di “Siamo Nati per Camminare”, che ogni anno si concentra su uno dei vantaggi del muoversi a piedi, è quello del ruolo delle scelte di mobilità dolce nella costruzione di reti di conoscenza di vicinato che siano supporto allo sviluppo dei bambini, con lo slogan “Un passo dopo l’altro, dal quartiere al mondo”. 
Un proverbio africano recita infatti “Ci vuole un intero villaggio per crescere un bambino”: e proprio quello del rapporto tra comunità e bambini e viceversa è un tema di lavoro fondamentale in questo anno che ha visto ridursi le occasioni di incontro, ma allo stesso tempo fatto crescere la consapevolezza della loro importanza per la qualità della vita dei più piccoli, specialmente nella dimensione del vicinato.

Questo focus è al centro della pubblicazione tematica del progetto, che include materiali di approfondimento e spunti di lavoro per gli insegnanti e le famiglie e che è scaricabile liberamente nella pagina dedicata al progetto, in cui sono disponibili anche documenti e informazioni delle passate edizioni. Nella pubblicazione anche alcune riflessioni sulla mobilità scolastica sostenibile e sicura in epoca Covid-19, che riprendono il documento di proposte elaborato dalla rete RES negli scorsi mesi e arrivano anche a conclusione del ciclo di 7 webinar Mobilityamoci: dalla visione alle proposte dedicati proprio a questo tema.

L’Emilia-Romagna in doppia cifra
“Siamo Nati per Camminare” festeggia quest’anno la sua decima edizione su scala regionale: promosso dal CTR Educazione alla Sostenibilità di ARPAE, è sviluppato dal Centro Antartide e parallelamente a Milano dall’Associazione Genitori Antismog e realizzato in accordo e con la Rete regionale dei CEAS e la collaborazione delle molte strutture regionali che si occupano di educazione e sicurezza stradale, mobilità sostenibile, ambiente e salute, in sinergia con altre iniziative regionali come “Liberiamo l’aria”.

Vedi anche “Siamo nati per camminare. Al via la decima edizione”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.