Emilia-Romagna, da Arpae gli indirizzi operativi su odori da attività produttive e impianti industriali

E´ disponibile la Linea guida di Arpae 35/DT “Indirizzo operativo sull'applicazione dell'art.272Bis del D.Lgs.152/2006 e ss.mm” relativa alle modalità di indagine sulle problematiche di odore associate ad attività produttive e impianti industriali operanti sul territorio regionale.

326

Arpae Emilia-Romagna ha pubblicato la Linea guida di Arpae 35/DT “Indirizzo operativo sull’applicazione dell’art.272Bis del D.Lgs.152/2006 e ss.mm” inerente le modalità di indagine sulle problematiche di odore associate ad attività produttive e impianti industriali operanti sul territorio regionale.

Le sostanze odorigene emesse da attività antropiche costituiscono uno dei più sentiti e rilevanti aspetti negativi di impatto ambientale di molte attività.
In attesa di una normativa organica specifica in tema di odori, gli indirizzi operativi contenuti nella Linea guida Arpae forniscono indicazioni al personale dell’Agenzia per favorirne un approccio omogeneo nelle attività di prevenzione e controllo ambientale; il documento può essere un punto di riferimento per i cittadini e un utile supporto ai gestori di impianti e di attività con potenziali problematiche di emissioni odorigene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.