Gli studenti riscoprono il fiume Pescara con i tecnici di Arta Abruzzo

All'incontro on line sull'acqua del 22 novembre seguirà l'uscita al parco fluviale del 26, con dimostrazioni di campionamenti ed analisi

312

Sono circa 130 gli studenti dell’Istituto Comprensivo 10 di Pescara che lunedì 22 novembre parteciperanno all’evento di educazione ambientale che la Direzione generale di Arta Abruzzo, sensibile a queste iniziative, ha organizzato su richiesta della dirigente scolastica Stefania Petracca, nell’ambito del progetto d’istituto “Ben-essere gloCAL 2021. L’acqua e il fuoco”.

I ragazzi, che seguiranno l’incontro on line per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, appartengono a 7 sezioni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado “Montale” e “Carducci”.

Con i tecnici Arta affronteranno i temi della gestione sostenibile dell’acqua e della lotta ai cambiamenti climatici attraverso approfondimenti, immagini, video, collegamenti web e rimandi all’attività di monitoraggio di fiumi e mare e analisi delle acque potabili che l’Agenzia svolge per la prevenzione dell’inquinamento ambientale e la tutela della salute umana.

Nella mattinata di venerdì 26 novembre è prevista l’uscita sul campo al parco fluviale. Le classi, divise in due gruppi e nel rispetto delle disposizioni nazionali in vigore per fronteggiare l’emergenza pandemica, raggiungeranno a piedi con gli insegnanti le rive del Pescara e, dopo una breve introduzione riguardante le caratteristiche ambientali e gli episodi di inquinamento più critici nella storia del fiume, assisteranno a dimostrazioni pratiche delle attività di campionamento ed analisi delle acque.

locandina-acqua-corretto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.