Assunzioni. Oltre 200 le posizioni lavorative bandite da Arpa Veneto per il 2020 -2021

1553

Il biennio 2020-21 rappresenta per L’Agenzia dell’ambiente del Veneto un periodo di profondo rinnovamento che trova concretezza in un’innovativa riorganizzazione e nel numero delle assunzioni che faranno fronte ai nuovi obiettivi strategici dell’ente. Si tratta di oltre 200 nuove posizioni fra tecnici, amministrativi, chimici, ingegneri.

Una buona parte è già stata assunta, ben 77 nuovi dipendenti, ma entro il 31 dicembre è previsto, in base ai concorsi e alle selezioni attualmente in corso, il reclutamento di tredici collaboratori categoria D, specialisti in valutazioni ambientali, quattro assistenti tecnici di laboratorio categoria C, sei operatori tecnici categoria B. E’ inoltre aperto fino al 7 agosto un avviso di mobilità esterna per 46 posti di vari profili professionali.

Le procedure di selezione avviate a luglio da Arpa Veneto

Concorso pubblico per n. 4 posti di Assistente Tecnico, cat. C, indirizzo laboratoristico. Scadenza 23 agosto

Avviso di mobilità esterna volontaria, ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. n. 165/2001, per la copertura di complessivi 46 posti di vari profili professionali, mediante passaggio diretto tra Amministrazioni diverse. Scadenza 7 agosto

Tra i professionisti ricercati, tecnici di laboratorio, chimici, biologi, geologi, ingegneri, informatici, tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, figure amministrative.

Per entrambe le procedure l’iscrizione è online

accedi alla sezione concorsi di Arpav

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.