Controlli Covid sul trasporto pubblico del Lazio

Le analisi dell’ARPA Lazio a supporto dei NAS.

740

L’ARPA Lazio ha collaborato con i Carabinieri del Nucleo anti sofisticazioni (NAS) di Roma, Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone nell’ambito di una campagna straordinaria di controllo sul trasporto pubblico volta a verificare il rispetto delle misure per il contenimento della diffusione del Covid-19, l’efficacia delle procedure di sanificazione e l’eventuale presenza del virus sui mezzi in servizio.

Tra il 23 e il 26 marzo 2021 il personale tecnico dell’Agenzia ha eseguito tamponi ambientali di superficie all’interno di numerose vetture del trasporto pubblico sul territorio regionale, concentrandosi in particolare su sedili, poggiatesta, maniglioni e corrimano, pulsanti.

I tamponi, effettuati presso i depositi degli automezzi o ai capolinea, sono stati poi analizzati dal laboratorio di biologia molecolare dell’Unità Laboratorio sanitario di Roma dell’ARPA Lazio, afferente al Servizio ambiente e salute.

La metodologia impiegata prevede una fase di estrazione dell’RNA dal tampone e una fase di amplificazione genica a singolo test con tecnologia LAMP (loop-mediated isothermal amplification), mirata ai geni N ed S dell’RNA del virus SARS-CoV-2. La prova è qualitativa e restituisce il risultato in termini di presenza o assenza di RNA del virus SARS-CoV-2 nell’estratto da tampone. Il sistema rileva fino a 2 copie /µL di RNA bersaglio.

Il sistema di indagine non consente di valutare la quantità di virus presente, né la sua potenziale capacità infettante, ma ha comunque permesso di confermare la presenza del virus SARS-CoV-2 in ambienti frequentati e si è rivelato un utile strumento di controllo per la verifica dell’efficacia delle procedure di sanificazione.

In totale sono stati eseguiti 114 tamponi, di cui 42 a Roma e 18 per ciascuno degli altri capoluoghi di provincia del Lazio: dalle analisi è risultata la presenza di RNA del virus in 31 dei 114 tamponi analizzati (27%). I tamponi sono stati eseguiti su 42 vetture a Roma (1 tampone per vettura) e su 6 vetture per ciascuna delle altre città controllate (3 tamponi per vettura).

Le tabelle seguenti presentano una sintesi dettagliata delle attività di campionamento e degli esiti riscontrati dalle analisi:

Roma

DataTamponiVettorePositiviNote
23-24/3424212Percentuale positivi: 29%
Tamponi eseguiti durante l’utilizzo del mezzo

Rieti

DataTamponiVettorePositiviNote
24/031864Percentuale positivi: 22%
Tamponi eseguiti dopo la sanificazione, prima della messa in servizio del mezzo, in 5 casi su 6

Viterbo

DataTamponiVettorePositiviNote
25/031865Percentuale positivi: 28%
Tamponi eseguiti dopo la sanificazione, prima della messa in servizio del mezzo, in 6 casi su 6

Latina

DataTamponiVettorePositiviNote
25/031862Percentuale positivi: 11%
Tamponi eseguiti dopo la sanificazione, prima della messa in servizio del mezzo, in 4 casi su 6

Frosinone

DataTamponiVettorePositiviNote
26/031868Percentuale positivi: 44%
Tamponi eseguiti dopo la sanificazione, prima della messa in servizio del mezzo, in 5 casi su 6

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.