Monitoraggio dell’ambiente marino-costiero della Regione Abruzzo – Analisi dei dati osservati nell’anno 2017

325

L’ARTA Abruzzo ha svolto le attività di monitoraggio dell’ambiente marino-costiero sulla Rete Regionale come previsto dalla convenzione con la Regione Abruzzo, ai fini della classificazione ecologico-ambientale delle acque marine in applicazione del D.M. 260/10.
Le attività attuate nell’ambito del monitoraggio possono essere così schematizzate:

  • rilevazione dei parametri meteo marini;
  • acquisizione dei dati fisico-chimici delle acque mediante sonda multiparametrica;
  • determinazione della concentrazione dei nutrienti e dei microinquinanti chimici sulla colonna d’acqua;
  • analisi delle comunità fitoplanctoniche;
  • analisi delle comunità macrozoobentoniche di fondo mobile;
  • analisi granulometrica dei sedimenti;
  • bioaccumulo e sedimentazione di microinquinanti nel biota (M. galloprovincialis) e nel sedimento;
  • test ecotossicologici sui sedimenti.
  • ARTA ABRUZZO
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • Periodicità: Annuale
  • Temi: Acque marine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.