Incidente nel sito militare russo: nessuna anomalia di radioattività rilevata

368

“Non sono state rilevate misure anomale di radioattività nell’aria, sia in Italia che negli altri paesi europei”. Lo rende noto l’ ISIN (Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione) in un comunicato in cui è precisato che, in seguito all’incidente dell’8 agosto nel sito militare presso la città russa di Severodvinsk,  l’Istituto ha intensificato i controlli attraverso le stazioni delle reti di monitoraggio europee di cui fanno parte anche le Arpa-Appa.

Infatti, non appena reso noto l’incidente che la mattina dello scorso 8 agosto ha provocato alcune vittime e il possibile rilascio di materiale radioattivo nella base militare russa di Severodvinsk, la rete internazionale dei controlli si è da subito attivata seguendo con attenzione la vicenda

Dai monitoraggi continui, effettuati con strumentazione in grado di rilevare tracce di radioattività molto al di sotto dei livelli di pericolosità effettiva, al momento non è stata rilevata presenza di anomalie radiometriche in Italia e, in generale, in alcun Paese europeo.

Altri articoli di AmbienteInforma sulla radioattività

Le informazioni sulla radioattività nei siti delle Arpa-Appa:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.