Le attività di Arpa Lazio per i recenti incendi a Roma

423

Nei giorni scorsi Roma è stata interessata da due incendi nei quali è intervenuta Arpa Lazio; un terzo è avvenuto a Frosinone.


Il più recente è quello sviluppatosi il 16 luglio in un autodemolitore su via Appia nuova a Roma, dove il personale Arpa Lazio è intervenuto per installare la strumentazione necessaria a monitorare la qualità dell’aria.

I risultati sono stati resi disponibili il 19 luglio. ***aggiornamento***


L’altro incendio, si è invece sviluppato l’11 luglio in un deposito di pneumatici in via del Cappellaccio nel quartiere Magliana.

Arpa Lazio ha pubblicato i risultati delle analisi di laboratorio sui campioni aria raccolti a breve distanza dall’area interessata con un campionatore ad alto volume, strumento necessario per verificare l’eventuale presenza in aria di sostanze inquinanti come idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e diossine.

incendio-cappellaccio-risultati-monitoraggio_160719


Un terzo incendio è avvenuto il 3 luglio a Frosinone in un impianto di trattamento dei rifiuti, ed ora sono disponibili i risultati delle analisi di laboratorio sulle ricadute a terra degli inquinanti.

Altri articoli in AmbienteInforma sugli Incendi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.