Il Cug Arpa Campania e la Rete Cug Ambiente del Snpa “Forti, autorevoli e credibili”

453

Lo scorso 30 marzo il Commissario straordinario dell’Arpa Campania, avv. Luigi Stefano Sorvino, ha costituito il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG), previsto tra l’altro quale uno degli obiettivi principali nel Piano della Performance dell’Agenzia in un’ottica di promozione della cultura del benessere organizzativo.

Seppur di recente costituzione, tuttavia, l’attuale CUG di Arpa Campania, sta dando prova di grande motivazione e voglia di fare.  In pochi mesi, difatti, il Comitato si è reso immediatamente operativo mediante l’adozione del regolamento di funzionamento e la predisposizione del Piano delle Azioni Positive (PAP) 2018-2020.

In linea con le previsioni del Piano per l’anno in corso il CUG ha dato avvio ad importanti iniziative tra cui la realizzazione di una iniziativa formativa a favore del Comitato stesso.

Il 21 novembre scorso, a Napoli presso la sede della Direzione Generale di Arpa Campania, sì è tenuta così la giornata formativa dal titolo “Ruolo, funzioni ed attività del CUG”, iniziativa individuata quale una delle priorità del PAP, alla luce della necessità emersa e condivisa in seno al Comitato di acquisire, tra l’altro, conoscenze e dati in ordine alle principali esperienze maturate nell’ambito della Rete CUG Ambiente del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente (SNPA), anche al fine di presentare dei riferimenti che potessero essere suscettibili, attraverso opportune personalizzazioni, di immediate trasposizioni operative in ARPAC.

A testimonianza del valore riconosciuto al CUG, è stato lo stesso Commissario di ARPAC, avv.  Sorvino a introdurre la giornata, evidenziando come, a distanza di sei anni dalla istituzione del CUG (deliberazione 371/2012), solo quest’anno si sia proceduto, mediante l’attuazione della normativa di riferimento, alla costituzione del Comitato e alla promozione della sua operatività nonché della cultura del benessere organizzativo e delle pari opportunità nella convinzione che la buona qualità della convivenza organizzativa consenta un miglioramento del sistema sociale interno, delle relazioni interpersonali e, in definitiva favorire l’ottimizzazione della produttività per rendere disponibili servizi in linea con le attese dei portatori di interesse (stakeholders). L’avv. Sorvino ha rimarcato, altresì, l’importanza del riconoscimento del ruolo del CUG quale soggetto nuovo nella dialettica agenziale sulle tematiche di competenza, segno tangibile di una politica gestionale che adotta un approccio incentrato sulla persona che lavora e sul benessere organizzativo nell’organizzazione.

L’articolazione della giornata formativa: “Ruolo, funzioni ed attività del CUG”

La giornata formativa è stata organizzata dalla Presidente del neo-costituito CUG, avv. Claudia Cesaro, che nel presentare gli obiettivi e i risultati attesi dell’iniziativa formativa ha evidenziato il ruolo di protagonista della giornata di lavoro della Rete CUG Ambiente del SNPA rappresentata dalla Presidente CUG ARPA Lombardia, e Presidente della Rete CUG Ambiente, dott.a Maria Rosa Caporali e dalla Presidente del CUG ARPA Toscana, e vice presidente della Rete,  dr Simona Cerrai.

Nel corso della giornata le relatrici, quali “premurose giardiniere”, per parafrasare Proust, hanno presentato preziosi contributi offrendo agli astanti un elevato livello di confronto.

Maria Rosa Caporali ha presentato una panoramica sulle leggi e norme che sostengono la mission del CUG, in particolare sul Benessere organizzativo, sulle pari opportunità, sul contrasto alle discriminazioni. Argomentando, con  più specifico approfondimento, sul ruolo e sulle tematiche di competenza del CUG illustrando anche l’esperienza in ARPA Lombardia ed, in particolare, lo stato dell’arte sulle stesse realizzato a livello di Rete con un focus su un argomento di estrema attualità, ovvero l’art. 7 del CCNL comparto sanità 2016-2018 che disciplina l’“Organismo paritetico per l’innovazione”.

Mariarosa Caporali, nel segnalare al Commissario Sorvino e ai/alle partecipanti l’importanza della costituzione di un CUG, ha, altresì rinnovato l’invito alla partecipazione attiva all’interno della Rete CUG Ambiente del SNPA, perché la Rete, luogo inclusivo, “sostiene e non lascia soli”.

Simona Cerrai ha analizzato alcune esperienze maturate in ARPA Toscana nell’attuazione dei compiti propri del Comitato, con un’attenzione specifica al Questionario sul Benessere Organizzativo (la redazione, la somministrazione, gli esiti e le azioni proposte dal CUG), la rappresentazione dello stato dell’arte di due importanti strumenti di conciliazione: il telelavoro e lo smartworking e l’illustrazione dell’ultima Relazione annuale sul personale.

La Relazione sulla condizione del personale è un adempimento del Comitato Unico di Garanzia previsto dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2011 recante le “Linee guida sulle modalità di funzionamento dei CUG”, che costituisce un importante strumento di conoscenza dell’organizzazione perché ha un duplice obiettivo: fornire uno spaccato sulla situazione del personale analizzando i dati forniti dall’Amministrazione e al tempo stesso costituire uno strumento utile per le azioni di benessere organizzativo da promuovere. Sarà questo uno dei prossimi compiti del CUG di ARPA Campania che potrà così meglio far conoscere il suo ruolo all’interno dell’Agenzia stessa.


In conclusione è stato altresì affrontato un focus sul linguaggio rispettoso dell’identità di genere nella comunicazione, un tema su cui molti CUG aderenti al FORUM Nazionale dei CUG stanno lavorando.

Interesse, partecipazione, condivisione sono le parole chiave che hanno caratterizzato la giornata di formazione, caratterizzata da domande e confronto sulle modalità operative e relazionali del CUG in seno all’Agenzia.

L’esito dell’iniziativa, come emerso sia dal partecipe clima durante l’intera giornata dei lavori sia dall’elaborazione dei dati del questionario di valutazione dell’iniziativa stessa, consente di affermare, prendendo in prestito le parole chiave del primo Programma triennale delle attività del SNPA (Delibera del Consiglio SNPA n. 33/2018 del 4 aprile 2018), che è stato messo un tassello fondamentale nella costruzione di un CUG ARPA Campania, e della Rete CUG Ambiente del SNPA, “forte, autorevole e credibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.