Rifiuti spiaggiati lungo le coste toscane

228

Aggiornamento relativo al monitoraggio di Arpat nell’ambito della terza annualità del Piano operativo delle attività per la Marine Strategy. Rinnovato l’accordo tra ministero dell’Ambiente e Regioni costiere per proseguire le attività di monitoraggio nel triennio 2018-2020.

Su Arpatnews si è fatto il punto sull’attività svolta nel 2017, nell’ambito delle attività disciplinate dalla direttiva Marine Strategy previste dal Modulo 4 “Rifiuti Spiaggiati” che prevede, per la Toscana, la raccolta di dati sui rifiuti presenti lungo le spiagge in 5 punti di campionamento con l’obbiettivo di definirne le quantità, i trend e le possibili fonti di inquinamento. Vai all’articolo >

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.