Microsensori per mostrare a chi li indossa cosa sta respirando

115

Arpa Valle d’Aosta ha lanciato una campagna con l’utilizzo di microsensori in grado di mostrare, a chi li indossa, cosa sta respirando in quel preciso momento.

Protagonisti dell’iniziativa i consiglieri comunali di Saint Marcel, che in occasione della seduta del consiglio comunale del 25 ottobre hanno ricevuto i “microcapteurs”.

Questa innovativa campagna di sensibilizzazione è realizzata nell’ambito del progetto BB-clean di cooperazione Italia – Francia.

A partire da fine ottobre, quando gli impianti di riscaldamento sono già entrati in funzione, i volontari hanno tenuto i dispositivi in funzione per alcuni giorni, monitorando così, dal punto di vista della qualità dell’aria, con particolare riferimento alle polveri fini, ogni attività svolta dal “portatore”. 

Le persone diventano così “parte attiva” nel monitoraggio ambientale: i valori misurati appaiono su una mappa georeferenziata, integrando le misure di qualità dell’aria rilevate dalle postazioni fisse della Rete regionale di monitoraggio.

Per Arpa VdA essere pionieri in questa attività di sensibilizzazione rappresenta una grande opportunità: da un lato per approfondire, con un monitoraggio di grande dettaglio, la valutazione della qualità dell’aria in un territorio comunale; dall’altro per testare un nuovo metodo di sensibilizzazione dei cittadini sull’aria che respiriamo. Toccare con mano quali sono le abitudini più “inquinanti” che abbiamo può, alcune volte, rappresentare la svolta decisiva per cambiare i nostri atteggiamenti.

 Il servizio della rubrica Buongiorno Regione (min 15:00)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.