Carta d’identità Snpa, le richieste di accesso

131

Continuiamo nella nostra ricerca e pubblicazione di informazioni utili a capire quali sono le caratteristiche del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa) e dei 22 enti che lo compongono (Ispra, le due Appa delle province autonome di Trento e Bolzano, le 19 Arpa regionali).

La strada che utilizziamo è quella dei dati presenti nelle sezioni “Amministrazione trasparente”, obbligatoria per tutti i siti Web delle amministrazioni pubbliche. Un adempimento spesso interpretato come una vessazione burocratica, ma che invece può essere molto utile in termini di trasparenza. Utilizzare le informazioni è anche un modo per sollecitare le amministrazioni ad aggiornare tempestivamente questi dati, dimostrandone l’utilità.

Ricordiamo anche che collegato agli obblighi di pubblicazione di informazioni su questa sezione c’è l’accesso civico semplice, cioè la possibilità per ogni cittadino di richiedere all’amministrazione un documento che la legge prevede che sia presente e che invece non c’è. In tal caso l’ente, non solo deve fornire tempestivamente quanto richiesto al cittadino, ma deve anche provvedere alla pubblicazione dello stesso.

Le prime due tappe del nostro percorso hanno riguardato i dati relativi al personale ed ai bilanci:

Questa volta parliamo di “richieste di accesso”, un tema strettamente connesso per l’appunto a quello della trasparenza.

Prendendo ad esempio due inchieste realizzate dall’osservatorio di Openpolis sull’attuazione del FOIA, relativamente ai Ministeri, alle Autorità indipendenti e alle Regioni, siamo andati a ricercare sui siti di tutti gli enti che compongono il Snpa il registro degli accessi (per tutte le tipologie di accesso), che deve essere pubblicato nella Amministrazione trasparente / altri contenuti. In materia sono state emanate linee guida dell’autorità anticorruzione e circolari del ministro per la pubblica amministrazione n.2/2017 e n.1/2019.

Le tipologie di accesso presenti nella normativa vigente sono di quattro tipi:

Il Sistema integrato degli URP del SNPA (SI-URP) ha predisposto tutte le informazioni sulle diverse tipologie e anche una modalità unitaria per richiederle, attraverso una form online, con l’intento di facilitare i cittadini, gli enti, le imprese.

Dall’analisi dei registri pubblicati abbiamo ricavato questa tabella riepilogativa che evidenzia la rilevanza di questo tipo di attività un po’ per tutti gli enti che compongono il Sistema, ma anche una probabile diversa interpretazione delle norme nel catalogare le richieste in relazione alle quattro tipologie sopra richiamate, che, comunque, nel 2018 sono state più di duemila.

Di seguito, invece, i link alle pagine dei diversi siti dove si possono trovare i registri in questione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.