I campi elettromagnetici

951

Le sorgenti di campo elettromagnetico che presentano delle criticità sono gli impianti radiotelevisivi (RTV), le stazioni radio base per telefonia mobile (SRB) e gli elettrodotti (ELF).

La legge quadro n.36/2001 e i relativi decreti attuativi, oltre a introdurre valori limite estremamente cautelativi rispetto allo scenario internazionale, allarga gli obiettivi di tutela, salvaguardando, oltre la salute umana, l’ambiente e il paesaggio.

A livello nazionale, i casi di superamento dei limiti normativi registrati nel corso dell’attività di controllo effettuata dalle Agenzie, tra il 1999 e luglio 2018, sono stati: 635 per gli impianti RTV, 119 per le stazioni SRB e 65 per gli elettrodotti ELF.

Tra luglio 2017 e luglio 2018, i casi di superamento dei limiti di legge sono aumentati sia per gli impianti RTV (+ 3%), sia per le SRB (+8%), mentre per le sorgenti ELF risultano sostanzialmente invariati (tale valutazione è riferita a 13 regioni che hanno fornito il dato sia per il 2017 che per il 2018)

Il relativo indicatore, che riassume la situazione a livello nazionale, è contenuto nel Rapporto Ambiente Snpa – edizione 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.