Transizione ecologica aperta: dove va l’ambiente italiano?

Il nuovo rapporto sullo stato e il futuro dell’ambiente italiano realizzato da Ispra. Il 13 dicembre presentazione a Roma presso la Camera dei Deputati

3029

Un nuovo rapporto ideato da Ispra per fotografare e interpretare la situazione italiana alla vigilia della sua “transizione ecologica”, indicandone soprattutto la direzione. Il tutto in uno stile agile e chiaro, realmente accessibile a tutti, che porta subito all’attenzione del lettore gli aspetti più importanti di ogni problema o fenomeno.

Nelle 130 pagine di “TEA-Transizione ecologica aperta. Dove sta andando l’ambiente italiano?” c’è un’esperienza a 360° maturata da Ispra in anni di lavoro per il monitoraggio e la raccolta dei dati su tutto il territorio nazionale. Ne è nato un documento che vuole segnalare le criticità, ma anche dare risalto ai risultati raggiunti come a quelli raggiungibili. Fornire indicazioni per affrontare le sfide aperte, in modo graduale e senza sottovalutare la complessità che sempre caratterizza i problemi ambientali. “TEA-Transizione ecologica aperta” vuole soprattutto essere un documento rivolto ad un pubblico di non esperti del settore, che spiega il perchè e il significato di dati e fenomeni.
Ispra presenta il rapporto il 13 dicembre a Roma presso la Sala Regina della Camera dei deputati. Sarà possibile seguire la presentazione solo online in diretta streaming sul sito dell’Ispra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.