Snpa e la bicicletta: le iniziative per la Giornata mondiale del 3 giugno

1110
World Bicycle Day

Il 3 giugno è la Giornata mondiale della bicicletta, istituita dall’Onu nel 2018 per promuovere l’utilizzo di un mezzo di locomozione sostenibile, sano e alla portata di tutti. Per l’occasione, la rete dei mobility manager Snpa ha raccolto alcune iniziative realizzate in Ispra e nelle Arpa/Appa per favorire l’uso della bicicletta. 

Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti casa-lavoro o per andare a scuola è infatti un’azione importante per migliorare l’ambiente e la qualità della vita delle persone e nelle città.

Dopo gli interventi normativi e infrastrutturali sulla mobilità urbana in bicicletta del 2020, il 2021 è l’anno in cui vede la luce il nuovo decreto sul mobility manager (decreto 12 maggio 2021), il cui ruolo, se adeguatamente sostenuto, può essere fondamentale per stimolare le persone ad attivare comportamenti più sostenibili dal punto di vista ambientale e più salutari.

La bici unisce benefici alla salute e rispetto per l’ambiente ed è quindi presentata dalle Nazioni unite come un mezzo che può “favorire lo sviluppo sostenibile, rafforzare l’istruzione, compresa l’educazione fisica, per bambini e giovani, promuovere la salute, prevenire le malattie, promuovere la tolleranza, la comprensione e il rispetto reciproci e facilitare l’inclusione sociale e una cultura di pace”. 

Qui di seguito le iniziative attivate, in corso e in arrivo, in coerenza con la mission di Snpa, in occasione della Giornata mondiale della bicicletta.

Arpa Lombardia: i colleghi ciclisti si ritrovano davanti ad alcune stazioni ferroviarie nelle città dove sono le sedi Arpa e si recano al lavoro insieme (vedi la notizia relativa all’iniziativa).
Referente: Mauro Mussin

Arpa Veneto sta programmando di rendere operativo il “Bike to work” per i propri dipendenti e premiare chi andrà al lavoro in bicicletta corrispondendo un incentivo al km. Una proposta nata a seguito dell’adozione del Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro 2020-2021 e all’avvio di convenzioni ed incentivi volti alla sua implementazione, che la Direzione dell’Agenzia ha accolto favorevolmente. Attualmente i dipendenti che utilizzano la bicicletta in modo esclusivo sono pari al 10% del totale (dal sondaggio somministrato al personale per la redazione del Pscl) ed Arpav si pone l’obiettivo ambizioso di raddoppiarlo, raggiungendo il 20% degli spostamenti casa-ufficio in bici. Un importante traguardo per l’ambiente e la mobilità aziendale sostenibile, ma anche per la salute e il benessere dei dipendenti.
Referente: Ketty Lorenzet

Arpae Emilia Romagna: l’Agenzia premia chi va al lavoro in bicicletta. In Emilia-Romagna ha aderito al progetto, partito sperimentalmente a fine 2020, l’11,5% del personale di Arpae, percorrendo per andare in sede in media più di 6 km al giorno.
In totale, oltre 16mila chilometri percorsi in bicicletta, 2.644 kg di CO2 risparmiati (considerando 160 g per ogni km pedalato), 102 dipendenti partecipanti nei primi 6 mesi di avvio del progetto Bike to work e, in busta paga, premi totali pari a 2.472 euro. 
Referente: Demetrio Errigo

Arpa Piemonte: Ha contribuito con un video del mobility manager quale Ambasciatore della bicicletta che racconta come ci sposta a Torino, i consigli utili, quello che serve trovare e le campagne a favore della bicicletta

Referente: Domenico De Leonardis

Arpa Toscana: L’Agenzia ha partecipato al percorso di educazione ambientale “Piccoli passi per una comunità scolastica sostenibile” presso il Liceo Pascoli di Firenze. Il percorso, coordinato dal Laboratorio Didattico Ambientale della Città metropolitana di Firenze, ha approfondito il tema della mobilità sostenibile, con l’obiettivo finale di diffondere e far crescere l’uso della bicicletta da parte degli studenti negli spostamenti casa-scuola, anche grazie alla promozione del progetto della bicipolitana di Fiab.
Referente: Maddalena Bavazzano

Ispra: in occasione della European Mobility Week l’Istituto ha lanciato la campagna Ambasciatori della bicicletta creando una playlist su Youtube di video-interviste dei dipendenti che rispondono alle domande della referente della mobilità ciclistica, sulle motivazioni della loro scelta, la loro esperienza e l’invito agli altri colleghi. Hanno condiviso l’iniziativa le Agenzie del Sistema Ambientale con i loro mobility manager e i dipendenti hanno raccontato la loro esperienza (Arpav, Arpae, Arpa Piemonte). Altri video descrivono come muoversi in città con la bicicletta, la manutenzione del mezzo e la sicurezza.
Per la Giornata mondiale della bicicletta, una nuova videointervista a un collega di Ozzano nell’Emilia che racconta la propria esperienza di Bike to work, assieme alla referente della bicicletta che presenta i benefici offerti all’ambiente con questa iniziativa e la rinnovata Guida al ciclismo urbano.

Referente: Giovanna Martellato

Qui le iniziative del Ministero della Transizione ecologica per la promozione della mobilità ciclabile.

Sul tema della mobilità dolce (compresa la mobilità ciclabile) nei comuni capoluogo italiani, riceviamo e segnaliamo anche un interessante contributo da parte di Marco Talluri, già coordinatore della Rete Comunicazione e informazione di Snpa, pubblicato sul suo blog ambientenonsolo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.