Arta Abruzzo spiega “Il lungo cammino dell’acqua” ai piccolissimi

L'incontro di educazione ambientale è stato organizzato dall'Agenzia per celebrare la Giornata mondiale dell'Ambiente

300

Tra piccole “magie”, colorati fumetti e osservazioni con la lente di ingrandimento si è svolto il 6 giugno 2019 a Pescara, nella scuola dell’infanzia “Mariele Ventre” di piazza dei Grue, l’incontro di educazione ambientale “Il lungo cammino dell’acqua”, organizzato dalla scuola di formazione “Officina ambiente” di Arta Abruzzo per celebrare la Giornata mondiale dell’Ambiente.

Ai 22 alunni che hanno partecipato all’incontro sono state proposte attività pratiche e osservazioni alla lente d’ingrandimento

Coadiuvati dalle maestre Maria Gabriele e Patrizia Mele, i tecnici dell’Agenzia Angela delli Paoli, Paolo D’Onofrio, Fabrizio Cornacchia e Barbara Raffaelli hanno interagito con i 22 alunni della terza sezione, di età compresa tra i 5 e i 6 anni, spiegando l’importanza dell’acqua e mostrandone le proprietà attraverso divertenti esperimenti. Tantissime le domande che i bimbi hanno rivolto agli esperti di Arta, nel tentativo di ricondurre le nuove conoscenze all’esperienza quotidiana.

i tecnici di Arta Abruzzo hanno mostrato agli alunni le proprietà dell’acqua attraverso divertenti esperimenti e “magie”

Al termine dell’incontro il direttore generale dell’Agenzia, Francesco Chiavaroli, e il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Pescara 2, Mariagrazia Santilli, hanno consegnato ai bambini il “diploma di piccolo ambientalista”, un quaderno didattico sull’ecologia con tanti preziosi consigli per risparmiare l’acqua nelle attività di ogni giorno e una copia del Rapporto 2018 sullo Stato dell’Ambiente, da sfogliare con mamma e papà per conoscere il territorio abruzzese.

uno dei bambini coinvolti nell’iniziativa riceve il “diploma di piccolo ambientalista” dal direttore di Arta, Francesco Chiavaroli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.