Sulle tracce del cambiamento climatico…

Come sta cambiando il clima e in che modo lo influenziamo? La mostra interattiva "Viaggio nel clima" fa sperimentare ai bambini il cambiamento climatico e le sue ripercussioni sul nostro ambiente di vita.

218

“Viaggio nel clima” è uno dei progetti del pacchetto “Scuola.Ambiente” che l’Appa Bolzano propone ogni anno a tutte le scuole altoatesine. Video su YouTube.

La mostra interattiva “Viaggio nel clima” illustra ai bambini in modo molto chiaro il complesso fenomeno del cambiamento climatico. Cosa vuol dire “clima“? Come funziona l’effetto serra? Animali e piante riescono ad adeguarsi se il clima cambia? Perché s’innalza il livello del mare? Che cosa possiamo fare noi stessi per evitare che il clima cambi?
Queste sono solo alcune delle domande con cui si confrontano i bambini delle classi 3°, 4° e 5° delle scuole elementari e della terza media visitando la mostra “Viaggio nel clima”. Attraverso il gioco i bambini imparano come sia possibile sopravvivere nelle diverse zone climatiche e sono portati a scoprire le analogie tra noi e gli altri ambienti, anche lontani, proposti nella mostra.

All’inizio del viaggio vengono illustrate ai bambini le diverse zone climatiche della terra attraverso una mappa del mondo (Foto: Appa Bolzano).

“Non si tratta di fare previsioni catastrofiche per il futuro”, sottolinea Flavio Ruffini, direttore dell’Appa Bolzano, “bensì di mostrare ai bambini gli effetti già visibili dovuti al cambiamento climatico. L’obiettivo è coinvolgerli, perché più si riuscirà ad entusiasmarli più crescerà la loro motivazione a contribuire, nella loro quotidianità, ad un futuro più sostenibile”.

Video realizzato da GNews su incarico dell’Appa Bolzano
Versione del video in lingua tedesca

Le fasi della mostra
La mostra si articola in tre fasi:

  1. introduzione: l’effetto serra
  2. viaggio intorno al mondo
  3. discussione finale e conclusione.

Nella prima parte della mostra viene spiegato il significato della parola “clima”. Visitando la “tenda ad affetto serra” i bambini sperimentano direttamente sulla propria pelle il riscaldamento globale e comprendono la differenza tra l’effetto serra dovuto a fenomeni naturali e quello dovuto a cause artificiali.

La “tenda ad effetto serra” (Foto: Appa Bolzano)

Attraverso una mappa del mondo vengono illustrate le diverse zone climatiche della terra e viene mostrato loro come gli animali si adattino alle diverse condizioni climatiche.

La mappa del mondo con sopra posizionati gli animali appartenenti alle varie zone climatiche (Foto: Appa Bolzano)

Nella seconda parte i bambini vengono accompagnati in un viaggio intorno al mondo. Suddivisi in piccoli gruppi sperimentano cinque differenti ambienti naturali: le Alpi, il deserto, la foresta tropicale, l’Antartide e un’isola dei mari del sud. In ogni regione i bambini vivono la cultura e l’ambiente di quei luoghi con tutti i loro sensi. In ogni stazione è a disposizione vario materiale da guardare e provare: abbigliamento tipico, musica, fotografie, storie, oggetti di uso comune e molto altro. Inoltre, in ogni stazione del viaggio i bambini possono percepire gli effetti del cambiamento climatico e le analogie con il nostro modo di agire.

Alla fine del viaggio i bambini si riuniscono per condividere e rielaborare insieme agli altri compagni le esperienze e le sensazioni provate durante il viaggio. Al termine della visita ogni bambino ha la possibilità di scegliere una cartolina del suo ambiente preferito e di inviarla personalizzata ad un destinatario a sua scelta.

L’intero percorso espositivo dura due ore. Ogni classe, durante la visita, viene accompagnata da guide esperte e formate.

La mostra “Viaggio nel clima” è uno dei progetti del pacchetto “Scuola.Ambiente” che l’Appa Bolzano mette a disposizione delle scuole gratuitamente. Il pacchetto comprende 15 progetti sui temi: clima, rifiuti, acqua, consumo, aria e rumore. Ulteriori informazioni sui progetti sono disponibili sul sito web dell’Agenzia.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.