Tempeste in montagna. Arpa Veneto con Trans-Alp per migliorare la gestione del rischio

605

Un fenomeno meteorologico estremo in montagna, come la tempesta Vaia, crea una serie di conseguenze che si possono manifestare anche a mesi o anni di distanza. Arpa Veneto è coinvolta in un ambizioso progetto europeo, Trans-Alp, che ha l’obiettivo di sviluppare una metodologia integrata per la valutazione del rischio dovuto a importanti fenomeni temporaleschi e tempeste in ambiente alpino.

Trans-Alp, avviato a febbraio 2021, è finanziato nel programma dell’Unione europeo di prevenzione e preparazione nel campo della protezione civile e dell’inquinamento marino. Vede tra gli altri partner EURAC Research, con l’Istituto per l’osservazione della terra con il ruolo di leader, l’istituto centrale di meteorologia e geodinamica austriaco – ZAMG, l’istituto di ricerca forestale austriaco  – BFW e la società vicentina European Project Consulting  – EPC.

A un anno dall’avvio del progetto, Arpa Veneto pubblica una sintesi delle principali attività sviluppate.

Trans-Alp_Arpav-Risultati-progetto-1-anno

1 commento

Rispondi a Pubblicazione sul settimanale Ambiente Informa – Trans Alp Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.