Pubblicata la “Watch List” per le acque destinate al consumo umano

2644

La direttiva (UE) 2020/2184, che stabilisce dei limiti riguardanti vari analiti nella acque destinate al consumo umano, che aggiorna il D.L.vo 31/01, ha previsto l’istituzione di un elenco di controllo riguardante sostanze o composti che destano preoccupazioni per la salute presso l’opinione pubblica o la comunità scientifica, quando presenti nelle acque destinate al consumo umano.

Si tratta di una filosofia analoga a quella della watch list, specifica per i campioni ambientali, elenco di sostanze che potrebbero rappresentare un rischio significativo per l’ambiente acquatico, che per questo motivo devono essere monitorate nelle acque superficiali.

La Decisione di Esecuzione (UE) 2022/679 inserisce nel primo elenco di controllo nelle acque destinate al consumo umano il 17-betaestradiolo e il nonifenolo, per le loro proprietà di interferenti endocrini e del rischio che pongono per la salute umana.

Sulla base delle più recenti raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sui parametri relativi all’acqua potabile, vengono stabiliti dei limiti indicativi di 300 ng/L per il noninfenolo e di 1 ng/L per il 17-betaestradiolo.

Il Laboratorio di Arpa FVG ha già messo a punto, e accreditato ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 7025, i metodi analitici per la determinazione di questi contaminanti, ed è quindi pronto a fare la sua parte nell’ambito del loro monitoraggio nelle acque potabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.