Workshop “Stato delle bonifiche dei siti contaminati: uno sguardo sui siti regionali”

Primo Rapporto ISPRA -SNPA sullo stato delle bonifiche in ambito regionale, quale risultato della collaborazione tra SNPA e Regioni/Province Autonome

2202

Giovedì 4 marzo dalle 10:00 alle 12:30 evento online. Qual è lo stato delle bonifiche in Italia sui siti di competenza regionale? Quanti siti contaminati? Quanti bonificati? Quale ausilio dalla informatizzazione dei procedimenti? Esistono buone pratiche?

Il primo rapporto sulle bonifiche dei siti regionali, frutto dell’attività del SNPA e delle Regioni e Province Autonome, fornisce un quadro delle informazioni oggi esistenti e l’analisi dei dati disponibili. Il Rapporto si propone quale strumento di supporto alle decisioni nella gestione dei siti contaminati.

Segui la diretta sul canale Youtube dell’ISPRA

programma_010321

2 Commenti

  1. Non risulta che le acque di rapallino necessitino di particolari bonifiche, sono e saranno balneabili secondo le consuete modalità a cui è soggetta la balneazione in Italia: controlli almeno mensili sui tratti balneabili, con pubblicazione istantanea dei dati sul sito arpal https://www.arpal.liguria.it/homepage/acqua/acque-marino-costiere/balneazione.html appena “letti” in laboratorio. I controlli inizieranno con il mese di aprile
    Risposta a cura di Arpa Liguria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.