Noi e i virus

566

Arpa Valle d’Aosta ha arricchito l’offerta di materiale didattico fruibile via web pubblicando, sul sito “Noi e l’Aria”, le versioni italiana e francese del diaporama “Noi e i virus”.

Noi-e-i-Virus-compresso


Questo strumento didattico era nato per fornire ai genitori e agli insegnanti delle informazioni che permettessero loro di trovare le parole giuste per spiegare ai bimbi argomenti quali virus e Coronavirus, pandemia, lockdown di cui sentivano ogni giorno parlare ai notiziari radio e tv. Da quando “Noi e i virus” è stato creato e messo on line, la situazione, dal punto di vista sanitario, ha subito un’evoluzione: attualmente, in Italia, le cose sono migliorate anche se le limitazioni rimangono ancora tante e l’ansia per il futuro non è certo scomparsa.

Per rispondere alla volontà iniziale dell’autore di rendere “Noi e i virus” uno strumento versatile, in continua evoluzione con la realtà, ARPA ha proceduto all’attualizzazione del diaporama mettendo on line, sul sito “Noi e l’Aria”, una sua versione aggiornata alla situazione attuale. Il nuovo Power Point è stato anche tradotto in lingua francese e continua ad essere adattabile a diverse fasce d’età: esso, infatti, offre la possibilità di accedere a schede con differenti livelli di approfondimento sui vari argomenti che lo rendono interessante, sia per bimbi delle classi elementari sia per quelli delle medie.

Concetti-essenziali-Noi-e-i-Virus


Nell’aggiornamento sono state mantenute le diapositive che riportano argomenti, nozioni scientifiche, pratiche e consigli validi a tutt’oggi. Sono state, invece, modificate e/o rinnovate quelle con norme che, al momento, non è più necessario rispettare, quelle sui test virologici, quelle che riportano la situazione dei contagi in Italia e nel mondo, e così via… 

Arpa VdA si augura che la nuova versione di “Noi e i virus” possa essere utile agli insegnanti in questo delicato momento in cui le lezioni scolastiche, tra mille dubbi, difficoltà e limitazioni, sono riprese. Visto che la situazione attuale è tale per cui non possiamo ancora considerarci fuori pericolo, maestri e, perché no, genitori, potranno utilizzare il nuovo diaporama sia a scopo didattico, per chiarire i dubbi e ribadire i concetti più importanti su quella che passerà alla storia come l’emergenza sanitaria del secolo, sia per inculcare nei giovani, spesso restii a prendere seriamente i messaggi sulle precauzioni sanitarie, l’importanza di rispettare le fondamentali norme di tutela della loro salute e di quella degli altri. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.