La Carovana dei Ghiacciai, alla tappa lombarda partecipano anche i nivologi Arpa

753

Transiterà anche in Lombardia, dal 23 al 26 agosto, “La Carovana dei Ghiacciai“, la campagna promossa da Legambiente con la partnership scientifica del Comitato Glaciologico Italiano (CGI).  In questa terza tappa del viaggio che percorre le Alpi per raccontare gli effetti dei cambiamenti climatici sui ghiacciai e promuovere la tutela della montagna di alta quota, insieme agli scienziati del CGI saranno presenti anche i nivologi del Centro Nivometeorologico (CNM) di Arpa Lombardia per mostrare sul campo i risultati delle attività di monitoraggio.

Da oltre un secolo, i ghiacciai lombardi rappresentano un vero e proprio laboratorio di analisi e sperimentazione scientifica per l’attività di glaciologia, sicuramente grazie alla centralità della catena montuosa a cui appartengono e alle loro variegate caratteristiche morfologiche e tipologiche, ma anche per la vicinanza ai centri urbani della Pianura Padana che ospitano numerose istituzioni scientifiche. Fra queste, il Servizio Idronivometeorologico di Arpa Lombardia, che nel suo Centro Neve e Valanghe di Bormio svolge attività scientifica, approfondendo in particolare le relazioni tra il cambiamento climatico in atto e l’arretramento dei ghiacciai lombardi il cui volume, negli ultimi decenni, si è via via ridotto.

Nel corso degli anni, i nivologi del CNM lombardo hanno effettuato una serie di campagne di monitoraggio sistematico di diversi apparati glaciali localizzati nella regione, seguendone costantemente l’andamento sia nella stagione invernale di accumulo sia in quella estiva di ablazione, attraverso rilievi con le  più accurate e precise metodologie (con GNSS, aerofotogrammetria, radar, laserscan):

  • Campagne primaverili per la misura dello Snow Water Equivalent (equivalente idrico della neve), in collaborazione con ENEL, sui ghiacciai di Alpe Sud (So), Dosegù (So), Vioz (So), Fellaria Occidentale e Orientale (So), Adamello (Bs) e Pisgana (Bs).
  • Campagne estive di monitoraggio glaciologico, in collaborazione con il Servizio Glaciologico Lombardo e l’Università degli Studi di Milano), sui ghiacciai di Alpe Sud (So), Sforzellina (So), Lago Spalmo (So), Forni (So), Cedec (So), Gran Zebrù (So).
  • Campagne invernali per il monitoraggio della copertura nivale ed il conseguente accumulo sul ghiacciaio di Alpe Sud (So).

Per maggiori informazioni:

PROGRAMMA-LA-CAROVANA-DEI-GHIACCIAI-2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.