In Emilia-Romagna il progetto di ricerca sulle microplastiche

Il primo progetto di ricerca scientifica italiana sulle microplastiche lungo il corso del fiume Po. Partecipa anche Arpae Daphne.

372

Manta River Project è il primo progetto di ricerca scientifica italiana sulle microplastiche lungo il corso del fiume Po presentato il 12 febbraio scorso a Monticelli d’Ongina (PC), tra i partner anche Arpae Emilia-Romagna Struttura oceanografica Daphne.

Il progetto nasce dall’esigenza di raccogliere dati essenziali per un’indagine mirata sui possibili effetti delle microplastiche nella catena alimentare. Capofila dell’iniziativa è l’Autorità distrettuale del Po. Nell’arco dei prossimi 4 mesi saranno effettuati campionamenti di monitoraggio in punti strategici dell’alveo: Isola Serafini (PC), Boretto (RE), Pontelagoscuro (FE), e nel delta Po di Goro.

Per approfondimenti sul progetto, sito Arpae

Altre info
Microplastiche: origini, effetti e soluzioni, sito Parlamento europeo
Altri articoli in snpambiente.it su Marine strategy, plastiche e microplastiche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.