Lo stato dell’ambiente in Valle d’Aosta

Pubblicata la XIII edizione della Relazione predisposta da Arpa VdA, con gli indicatori relativi all'anno 2018. Questa edizione è caratterizzata dalle infografiche.

565

Arpa Valle d’Aosta ha pubblicato la XIII edizione della Relazione annuale con la quale fa il punto sullo stato dell’ambiente nella regione. Quest’anno la pubblicazione è caratterizzata da modalità grafiche di presentazione delle informazioni volte a facilitare la comunicazione e renderne più diretto l’utilizzo. Gli indicatori contenuti nel documento sono aggiornati con i dati del 2018.

ARPA_VDA_RSA-2018

Perché gli indicatori presentati sono considerati “di riferimento”? Per la loro collocazione centrale rispetto alla complessità di dinamiche, temi e problemi ambientali, e per il loro impatto sulla collettività, sulla vita e l’esperienza diretta delle persone. Per questi motivi, sono quindi indicatori condivisi a livello europeo, e da tempo al centro delle attività delle Agenzie per la Protezione dell’Ambiente, rapportati e sviluppati con attenzione alle specificità territoriali e alla varietà di condizioni locali. Essi permettono dunque anche lo sguardo sull’andamento nel corso degli anni delle condizioni descritte dai dati rilevati e la valutazione dell’evoluzione attualmente in corso, nonché la possibilità di confronto tra realtà territoriali diverse, sulla base di dati e informazioni che certo non costituiscono una descrizione esaustiva del sistema ambiente, ma che assumono un valore di riferimento.

La costruzione della conoscenza ambientale

Il direttore generale di Arpa VdA, Giovanni Agnesod, nel presentare la Relazione ha sottolineato come; “La costruzione di informazione ambientale si deve basare su metodi operativi – misure, campionamenti, analisi, elaborazione dei dati – ben definiti e condivisi, e al tempo stesso in continuo aggiornamento. Di qui la necessità di lavorare in collegamento reciproco – a livello nazionale nel Sistema per la Protezione dell’Ambiente, e nei vari contesti internazionali – su tematiche la cui complessità, inerente alla dimensione ambientale, richiede esplorazione e approfondimenti continui, con applicazione di nuove tecnologie disponibili e metodi sviluppati in relazione a temi e problemi emergenti. In questo impegno un ruolo centrale assume il dialogo e il confronto con la collettività, per una crescita della necessaria consapevolezza di essere tutti protagonisti di ciò di cui tutti siamo parte, nel soggetto sistemico complesso che è l’ambiente medesimo.”

L’Agenda 2030 e la Valle d’Aosta

La prima parte della pubblicazione è dedicata ai 17 Obiettivi (SDGs – Sustainable
Development Goals) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ed ARPA VdA per quelli di cui dispone dei dati, vengono riportati i valori relativi alla Valle d’Aosta, all’Italia e all’Europa (paesi che fanno capo all’Agenzia Europea per l’Ambiente), per poi passare a tutti i temi e matrici ambientali in dettaglio.

Pubblicazione completa

XIII Relazione sullo Stato dell’Ambiente in Valle d’Aosta in INFOGRAFICHE – Anno di riferimento 2018 (PDF, 19MB)

Pubblicazione suddivisa in capitoli

Copertina

Indice, ARPA Valle d’Aosta in numeri, Introduzione e Guida alla consultazione

Mappa riepilogativa

The Global Goals for Sustainable Development

Acqua

Aria

Campi elettromagnetici

Neve e ghiacciai

Natura

Radioattività ambientale

Rumore

Suolo

Copertina finale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.