Clean Air Dialogue, il protocollo anti smog firmato a Torino

374

In occasione della cerimonia di apertura del Clean Air Dialogue a Torino, il 4 giugno è stato firmato un protocollo con impegni precisi per ridurre l’inquinamento dell’aria.
Si tratta di un lavoro che ha visto uniti in una comunione d’intenti la presidenza del Consiglio e i ministeri dell’Ambiente, dell’Economia, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e dei trasporti, delle Politiche agricole, alimentari e forestali e del turismo, della Salute, nonché le Regioni e Province autonome.

Le misure riguarderanno i tre settori principalmente responsabili dell’inquinamento:
– trasporti
– agricoltura
– riscaldamento domestico a biomassa
sui quali ogni ministero assume impegni concreti a supporto dei Clean Air Dialogues. Un appuntamento internazionale cruciale che il 4 e 5 giugno ha riunito nel capoluogo piemontese gli stati membri dell’Unione europea e i portatori d’interesse.

Vai al protocollo

Fonte: Ministero dell’Ambiente

Altre notizie tema Aria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.