Reti neurali per la previsione della qualità dell’aria in Sicilia

255

Le reti neurali, sono modelli matematici che tentano di emulare il sistema nervoso centrale umano, fornendo un’interpretazione analitica dei “neuroni”, delle loro relazioni e della forza da assegnare ai loro collegamenti (sinapsi). Lo scopo finale delle reti neurali artificiali è mimare i meccanismi di apprendimento del cervello umano, facendo in modo che la rete interagisca con l’ambiente esterno senza l’intervento umano, oltre quello della sua creazione.

In un articolo pubblicato sul Rapporto Ambiente Snpa edizione 2018, Arpa Sicilia presenta uno studio il cui obiettivo è stato quello di sviluppare un modello di previsione dei livelli di concentrazione d’inquinanti in area metropolitana (INTEL-Air)
attraverso lo sviluppo e l’addestramento di reti neurali artificiali supervisionate che, a partire da un set di input assegnati ai neuroni potessero prevedere il valore dell’output sulla base di esperienze similari loro mostrate durante l’apprendimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.