Alluvioni e frane, dati Ispra per la mappa dei rischi di Casa Italia

297

Presentata a Roma dal sottosegretario Vito Crimi la “Mappa dei rischi dei comuni italiani”, una piattaforma online che integra in un’unica carta le diverse mappe di rischio realizzate principalmente da Ispra, Istat e Ingv.

La mappa dei rischi naturali dei comuni italiani nasce su iniziativa di Casa Italia, la struttura di missione del governo, con la collaborazione dell’Istat. Lo strumento presentato il 18 febbraio a Roma, presso la sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio, intende migliorare la conoscenza dei rischi naturali, grazie al fatto che riunisce in un’unico portale tutti i dati oggi disponibili su pericolosità sismica, idrogeologica, da frane, vulcanica, come anche quelli relativi a esposizione e vulnerabilità (demografia, struttura e stato degli edifici e delle abitazioni). Uno strumento che facilita gli amministratori locali nella gestione del territorio e aiuta i cittadini ad essere più consapevoli dei rischi presenti nei comuni dove vivono.

La mappa è disponibile sul sito dell’Istat

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.