Pollini. Arpa Veneto al congresso dell’Associazione italiana di aerobiologia

283

Dal 15 al 18 settembre a Paestum si tiene il 16esimo Congresso dell’Associazione Italiana di Aerobiologia. Arpa Veneto partecipa con relazioni e un focus sull’aerobiologia e pollinosi in Veneto e, in collaborazione con Arpa Friuli Venezia Giulia, un focus sul trasporto del polline di ambrosia nel nord-est Italia e il monitoraggio del polline di particolari piante erbacee sempre presenti nel nord est Italia. L’Agenzia presenterà inoltre altri due studi realizzati in collaborazione con l’Università di Padova e di Verona.

Arpa Veneto ha pubblicato recentemente il rapporto pollini e spore fungine 2021 con i dati del campionamento realizzato in Veneto dei pollini delle principali famiglie/generi e delle spore fungine di Alternaria sp. I dati sono rilevati nelle otto stazioni di monitoraggio presenti nella regione, nei sette capoluoghi di provincia e a Feltre (Bl) in zona montana. La relazione 2021 presenta anche i dati di un’altra famiglia, quella delle amaranthaceae, caratteristica per lo più della zona di pianura e litoranea, e i calendari pollinici per ogni sito di campionamento.

Nel confronto 2020 – 2021, l’indice pollinico annuo nel 2020 ha registrato una maggiore quantità di polline di tutti le famiglie/generi/specie campionati. Nel 2021, le concentrazioni polliniche delle principali famiglie arboree quali betulaceae, corylaceae, cupressaceae/taxaceae, oleaceae, e di quelle erbacee, quali graminaceae, compositae, urticaceae, pur subendo una diminuzione nella concentrazione pollinica, hanno confermato la tipicità territoriale della loro diffusione.

Il rapporto pollini 2021 di Arpa Veneto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.