Life Prepair, i risultati del progetto presentati a Bruxelles

I risultati e i dati principali del progetto europeo sono stati presentati il 31 maggio a Bruxelles. Tre i report illustrati da Arpa Lombardia

510

Implementare una serie di misure integrate a livello politico e territoriale per migliorare la qualità dell’aria di tutto il bacino padano e anche, per le sue caratteristiche geografiche, di uno Stato confinante come la Slovenia. È questo l’obiettivo del progetto Life Prepair, i cui dati principali sono stati presentati lo scorso 31 maggio a Bruxelles, nella sede della delegazione Emilia-Romagna presso l’Unione Europea, in occasione dell’incontro Improving air quality together.

Al progetto, coordinato dalla regione Emilia-Romagna, partecipano 17 partner istituzionali tra cui tutte le Agenzie ambientali e le Regioni del bacino padano (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli Venezia-Giulia), la Provincia autonoma di Trento, i Comuni di Bologna, Milano e Torino e infine la Slovenia.

Le cinque linee di intervento di questo progetto, che può contare su risorse pari a 17 milioni di euro cofinanziate dal programma europeo Life, sono i trasporti, le biomasse, l’efficienza energetica, l’agricoltura e, infine, il monitoraggio costante e integrato sulla qualità dell’aria di tutto il Bacino del Po, una delle aree più critiche di tutto il continente europeo.   

Per scaricare le slide, guardare le foto e visitare la poster session virtuale vai alla pagina web dell’evento.

 

A questo link, disponibili i report presentati da Arpa Lombardia: SLIDE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.