Arpa FVG e le analisi delle acque marine costiere della Repubblica di Malta

855
Malta

L’Agenzia regionale per l’ambiente del Friuli Venezia Giulia continua la sua collaborazione nell’ambito della Comunità Europea: all’interno del Laboratorio Arpa FVG sono in corso le analisi di 90 campioni di acque marine costiere prelevate nell’arcipelago maltese.

Queste indagini si collocano nell’ambito di un piano di controllo dei macronutrienti, eseguito conformemente alla EU Urban Waste Water Treatment Directive 91/271/EEC (recepita in Italia con il D.Lgs. 11/05/1999 n. 152).

Lo scopo del monitoraggio è la valutazione dell’impatto ambientale delle acque di scarico che, se non opportunamente trattate, possono immettere nell’ambiente rilevanti quantitativi di macronutrienti responsabili dell’eutrofizzazione delle acque.

Per localizzare le zone eventualmente interessate da questo problema, il piano di controllo prevede il monitoraggio di molteplici punti nelle acque maltesi, distanti fino a un miglio nautico dalla costa, in corrispondenza dei quali i campionamenti vengono effettuati a tre livelli di profondità (superficiali, a profondità intermedia e dal fondo).

I parametri ricercati sono i seguenti: ammonio, azoto totale, Clorofilla-a, fosforo totale, nitrati, nitriti, ortofosfato e silice. I metodi analitici utilizzati dal Laboratorio di Arpa FVG sono accreditati ai sensi della norma EN ISO/IEC 17025, con l’eccezione di quello per la determinazione della Clorofilla-a.

L’esecuzione di queste analisi avviene nel contesto di una crescente integrazione nella Comunità Europea delle attività di controllo e monitoraggio dell’ambiente, alle quali il Laboratorio di Arpa FVG dimostra ancora una volta di volere fornire un contributo significativo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.