Le nuove proposte nel campo della didattica ambientale a distanza di Appa Trento

705
Finestra naturale sulle Dolomiti
Finestra naturale sulle Dolomiti - Trento - Montagna - foto di Barbara Dellantonio

L’offerta di video-lezioni e materiale didattico online va a completare il già ricco catalogo dell’educazione ambientale in Trentino, presentato dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente all’inizio dell’anno scolastico in corso.

A settembre 2020 l’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (APPA) ha pubblicato sul sito web https://educazioneambientale.provincia.tn.it il nuovo catalogo dell’educazione ambientale che raccoglie l’offerta didattica dell’Agenzia e di molti altri enti provinciali, con proposte organizzate per grado scolastico, aree tematiche, obiettivi di sviluppo sostenibile e modalità didattica. La novità di quest’anno scolastico è rappresentata dall’introduzione, accanto alle tradizionali attività di didattica tradizionale in presenza, di proposte sperimentali di didattica a distanza sincrona e asincrona. Fra le proposte di didattica a distanza asincrone ci sono videolezioni, videocorsi e schede didattiche consultabili e scaricabili gratuitamente. Queste proposte saranno implementate nel corso dell’anno scolastico. Il materiale registrato  è raggruppato nelle seguenti “collane”.

“Mezz’ora di ambiente”
Video-lezioni della durata di circa mezz’ora. Attualmente sono disponibili:

  • Cambiamenti climatici. Osservazioni, impatti e scenari futuri” (per scuole secondarie  di secondo grado e formazione professionale). Video-lezione sui cambiamenti climatici, tenuta dal dott. Roberto Barbiero di APPA, fisico esperto di tematiche sul clima e meteorologia, in cui sono spiegate le evidenze del riscaldamento globale e dei relativi impatti sull’ambiente, sugli ecosistemi e sulle società, con particolare riferimento alla salute e al problema delle migrazioni ambientali a livello globale e locale
  • Lo spreco alimentare” (per le scuole secondarie di primo grado). Video-lezione sugli sprechi alimentari tenuta dalla dott.ssa Francesca Cesaro, dietista di APPA, in cui sono illustrate le  principali cause di spreco di cibo durante le varie fasi: dalla produzione al suo consumo domestico.
  • La salute delle piante. Necessità e malattie naturali” (per le classi III, IV, V delle  scuole primarie e per le scuole secondarie di primo grado). Video-lezione tenuta dal dott. Nicola Curzel di APPA, forestale, in cui si affronta il tema dell’evoluzione delle piante sulla Terra e degli adattamenti messi in atto per  affrontare e sopportare gli ambienti estremi e altri problemi ambientali. Questo tema può essere approfondito richiedendo un incontro specifico  in presenza presso il Parco delle Terme di Levico. Per la programmazione è richiesto il contatto diretto con la segreteria del Settore informazione, formazione ed educazione ambientale di APPA.  
  • La tavola leggera. Piccole scelte quotidiane per diventare consumatori consapevoli” (per scuole secondarie  di secondo grado e formazione professionale). Video-lezione tenuta dalla dott.ssa Michela Luise, educatrice ambientale di APPA, su come scegliere gli ingredienti alimentari dei nostri pasti in modo consapevole dal punto di vista ambientale. Il video può essere utilizzato dal docente anche come approfondimento di un percorso di educazione ambientale sul tema dell’economia circolare.
  • La combustione della legna ai fini dell’impatto sulla qualità dell’aria” (per scuole secondarie  di secondo grado e formazione professionale). Video-lezione tenuta dal dott. Gabriele Bertacchini, educatore ambientale di APPA, sulla corretta combustione della legna per limitare l’emissione di sostanze inquinanti dalle stufe di casa.
  • Cellulari? Piano con le onde!” (per scuole secondarie  di secondo grado e formazione professionale). Video-lezione tenuta dal dott. Giuliano Zendrini, educatore ambientale di APPA, che ha l’obiettivo di sensibilizzare sull’inquinamento elettromagnetico causato dai cellulari e sul corretto utilizzo degli smartphone. 

“Ambiente in corso”
Corsi di formazione online  tenuti da più relatori esperti. Attualmente è disponibile il corso “Clima dal locale al globale: impatto sull’acqua” (per scuole secondarie di secondo grado e formazione professionale).

Tre video-lezioni, da parte di tre esperti che declinano il problema dell’emergenza climatica con focus specifico sull’acqua dal livello globale a quello locale. Nel primo intervento, tenuto da Luca Mercalli, consigliere scientifico di ISPRA, divulgatore ed esperto sui temi del clima, verrà introdotta la tematica a livello globale con la lezione “Introduzione ai cambiamenti climatici: cause e conseguenze”.

Il secondo intervento, dal titolo “Cambiamenti climatici sulle Alpi e in Trentino: osservazioni e scenari futuri“, a cura di Roberto Barbiero di APPA, affronterà la problematica in scala locale.

Il terzo intervento, “L’impatto dei cambiamenti climatici sulla gestione della risorsa idrica“, è a cura di Serenella Saibanti dell’Agenzia provinciale per le risorse idriche e l’energia, che fornisce un approfondimento sull’impatto sul ciclo dell’acqua e sulla gestione delle risorse idriche. 

“Le mani in pasta”
Video-laboratori per la scuola di breve durata. Attualmente è disponibile il video-laboratorio “La carta riciclata” (per scuole primarie), di circa 7 minuti, in cui l’educatrice ambientale di APPA Anna Brugnara mostra come fare la carta riciclata partendo dalla carta di giornale.

“Ecobaleno”
Video-pillole di breve durata con animazione in graphic motion, sound design e speakeraggio. Attualmente è disponibile la video pillola “Il clima cambia!” (per scuole primarie), di circa 7 minuti, sul tema dei cambiamenti climatici.

“Corso e-learning interattivo: ‘Rifiuti: circolare!’”
Attualmente è disponibile il corso co-prodotto da APPA e Centro di cooperazione internazionale (CCI) “Rifiuti: circolare!” (per classi IV e V della scuola primaria e prima classe della scuola secondaria primo grado), di circa 50 minuti, sul tema della gestione dei rifiuti e dell’economia circolare. Prevede 6 moduli formativi con brevi letture di accompagnamento, tre video, un test di autovalutazione o un’attività da svolgere in classe al termine dei moduli e infine del materiale di approfondimento. Incluse nel corso ci sono una video-lezione sulla gestione dei rifiuti nella quotidianità, di circa 8 minuti, arricchita di grafiche, animazioni ed esercitazioni interattive, un video-laboratorio di circa 7 minuti sulla carta riciclata e una videointervista all’esperto dei rifiuti di APPA di circa 11 minuti.

Accesso gratuito
Per accedere al materiale digitale gratuito (video o schede didattiche), il docente interessato deve:
•    accedere al sito https://educazioneambientale.provincia.tn.it 
•    scegliere la sezione  “Catalogo di APPA”
•    selezionare nel filtro “Tipo di proposta” le attività “a distanza asincrone” 
•    scegliere il “grado scolastico”, il “tema” o l’“obiettivo di sviluppo sostenibile”  
•    scaricare il materiale digitale scelto (video o schede didattiche) seguendo le modalità indicate nella scheda della proposta

Per ulteriori approfondimenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.