Il tour di SIC2SIC riparte dalla Sicilia

Rimandata a causa del Covid, al via il 9 settembre da Trapani l'iniziativa dei biologi in bici lungo i percorsi della Rete Natura2000. Obiettivo è verificare lo stato di conservazione della biodiversità nel nostro Paese.

491

Hanno percorso in due anni 4.500 km attraverso 6 regioni (Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Umbria, Sardegna, Piemonte e Puglia) e visitando circa 300 siti della Rete Natura 2000. Ora sono pronti a percorrere tutta la Sicilia: da Trapani lungo la costa meridionale e orientale dell’isola, fino a Palermo, per monitorare lo stato di conservazione della Rete Natura 2000, che in questo momento rappresenta il principale strumento della politica dell’Unione Europea per la conservazione della biodiversità. Un tema che è stato al centro delle politiche ambientali EU del 2019, in quanto è tra i settori che vivono le maggiori pressioni.

Il tour siciliano prevede alcuni momenti pubblici: un workshop a Palermo il 2 ottobre e cinque pedalate alla portata di tutti (13 settembre a Caltanissetta, 19 a Siracusa, 20 a Catania, 27 a Petralia Sottana, 3 ottobre a Palermo).

Il progetto SIC2SIC, promosso da Ispra e da altri partner, ha coinvolto in questi primi due anni oltre 1,5 milioni di persone, organizzato eventi informativi in 48 scuole e promosso incontri con operatori economici e istituzioni locali.

Per maggiori info, visita il sito dell’Ispra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.