Acqua potabile ed ecosistemi marini sicuri, 22 mln di euro dall’UE

Il bando lanciato il 17 febbraio 2020 finanzierà progetti di ricerca e innovazione focalizzati su approcci integrati e multisettoriali per la gestione di rischi degli ecosistemi marini e di acqua dolce.

378

L’obiettivo del progetto Aquatic Pollutants (che nasce dalla collaborazione tra JPI Water, JPI Oceans e JPI AMR) è rafforzare lo Spazio Europeo della Ricerca nel campo degli ecosistemi acquatici e affrontare i rischi per gli ecosistemi marini e d’acqua dolce causati dalle sostanze inquinanti emergenti e dai microrganismi patogeni. Al progetto partecipano 32 partner internazionali, tra i quali Arpa Sicilia il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR).

I partner dell’iniziativa hanno messo insieme le proprie risorse per il lancio di un bando congiunto, circa 22,6 milioni di euro saranno le risorse dedicate al tema “Risks posed to human health and the environment by pollutants and pathogens present in water resources“.

Arpa Sicilia partecipa al finanziamento con un budget di € 100.000.

Le attività ammesse al finanziamento riguardano interventi di ricerca fondamentale, di ricerca industriale, di sviluppo sperimentale.

I soggetti ammessi sono: imprese, università, enti di ricerca ( pubblici e privati che svolgono attività di ricerca), IRCCS e altri enti di cura pubblici e privati (inclusi anche Enti Ecclesiastici) purché annoverino tra le proprie finalità statutarie l’esecuzione di attività di ricerca.

La Call for proposal – Aquatic Pollutants è consultabile sul sito web di Arpa Sicilia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.