Un trentennio di climatologia in Sardegna

298

E’ stato pubblicato sul sito di Arpa Sardegna un report con il quale il Dipartimento Specialistico Regionale Idrometeoclimatico dell’Agenzia fa il punto sull’andamento climatico nell’isola nell’arco di un trentennio (1981-2010).

Il Dipartimento Idrometeoclimatico si occupa di meteorologia, agrometeorologia, climatologia e modellistica ambientale attraverso l’emissione quotidiana di bollettini di previsione meteorologica e avvisi di criticità idrogeologica, emissione di rapporti periodici su tematiche climatologiche, agrometeorologiche e ambientali, raccolta e validazione dei dati per il Sistema Informativo Regionale Ambientale, applicazione della modellistica per la difesa delle colture e di altre relazioni tra agricoltura e ambiente.

A tal fine, l’Arpa Sardegna gestisce oltre 50 stazioni di rilevamento dislocate su tutto il territorio regionale, 2 stazioni di ricezione dati da satellite in tempo reale, il Meteosat (MSG) e il NOAA-AVHRR, e un radar meteorologico per il monitoraggio delle precipitazioni.

21_393_20200204130013

2 Commenti

  1. Saluti ai colleghi sardi. Non trovo nella pubblicazione notizie sui trend in atto sia termici che pluviometrici, sono reperibili altrove? In sostanza il clima della Sardegna regione sta cambiando o è stabile?
    Grazie a presto
    Vittorio

  2. Buongiorno Vittorio, intanto ti ringrazio per aver consultato il nostro report
    Venendo alla tua domanda, il lavoro non è ancora terminato e i risultati come riportato nel testo sono da considerare provvisori; a breve completeremo l’analisi includendo tra le diverse elaborazioni anche l’analisi dei trend con i nuovi dati disponibili.
    Saluti e buon lavoro
    Michele

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.